Nikon Z: nuovo firmware

La notizia girava in rete da qualche giorno e oggi, come da programma, è arrivato un elenco di aggiornamenti firmware per le mirrorless Nikon Z

Nikon Z

Ecco cosa troverai in questo articolo

Nikon Z aggiornamento firmware

Le nuove fotocamere Mirrorless Nikon Z continuano ad essere al centro di attenzione e polemica. Questa si accentua soprattutto sui social dove troviamo schiere di pro e altrettanti contro alle nuove fotocamere. Alla possibilità di cambiare una reflex con una Z, ad esempio.

Inutile sottolineare che quando esce un aggiornamento firmware molti apprezzano, altri dicono che “non serve a nulla”, o consigliano di non farlo. Personalmente ho sempre aggiornato le fotocamere appena usciva una nuova release e continuerò a farlo. Ci sono miglioramenti alle funzionalità delle Nikon Z ma anche correzioni di bug o altro… non sempre palesati nelle descrizioni.

Di seguito le info per le verifiche e l’aggiornamento. Riportiamo anche le caratteristiche delle precedenti release per Nikon Z in quanto sono sempre comprese nell’ultima versione installata: quindi se non avete mai aggiornato avrete molte feature in più.

Verificare e aggiornare il proprio firmware Nikon Z

Per verificare la versione installata del firmware all’interno della vostra Nikon Z basta seguire tre semplici passaggi:

  • Accendere la fotocamera Nikon Z
  • Premere Menù e dalla voce menu impostazioni cliccare su versione firmware
  • Verificare la versione e spegnere.

Per aggiornarlo occorrerà fare come nell’esempio qui sotto riferito alla Z50:

  1. Creare una cartella sul disco rigido del computer e darle il nome desiderato.
  2. Scaricare F-Z50-V210W.exe nella cartella creata allo Step 1.
  3. Eseguire F-Z50-V210W.exe per estrarre il seguente file in una cartella denominata “Z50Update”:
    • Z_50_0210.bin (il firmware della fotocamera)
  4. Utilizzando un lettore di card, copiare “Z_50_0210.bin” su una card di memoria formattata nella fotocamera.
    Nota: accertarsi di copiare il firmware nella root directory (superiore) della card di memoria. La fotocamera riconosce il nuovo firmware solo in questo modo.
  5. Inserire la card di memoria nella fotocamera Nikon Z e accendere la fotocamera.
  6. Selezionare Versione firmware nel MENU IMPOSTAZIONI e seguire le istruzioni sullo schermo per completare l’aggiornamento firmware.
  7. Una volta completato l’aggiornamento, spegnere la fotocamera e rimuovere la card di memoria.
  8. Confermare che il firmware è aggiornato alla nuova versione.

Gli aggiornamenti per Nikon Z

Ecco quindi che in data odierna abbiamo una nuova relase per tutte le Nikon Z, dalla piccola Z50 alle ultime Z6II e Z7II. Ma cosa cambia in sostanza? Vediamolo in dettaglio modello per modello: in questo modo potrete valutare se aggiornare, come consiglio, o meno. Qui la pagina generale di download.

Nikon Z 50

La piccola di casa Nikon, l’unica Z con sensore dx, arriva alla versione C 2.10 del firmware.

Nikon Z50

Ecco le modifiche rispetto alla release 2.03:

  •  Aggiunta Salva posizione di messa a fuoco al MENU IMPOSTAZIONI. Se si seleziona , la posizione di messa a fuoco attiva al momento dello spegnimento della fotocamera sarà ripristinata alla successiva accensione della fotocamera. Questa opzione è applicabile solo quando la fotocamera è utilizzata con obiettivi autofocus con baionetta Z-Mount.
  • Risolto un problema che faceva sì che l’opzione selezionata per la Personalizzazione a2 (Ril. volto/occhi Area AF auto) nei modi P, S, A e M venisse ripristinata ogni volta che le personalizzazioni per il modo U1 o U2 erano state ripristinate.

Le varie versioni

Modifiche rispetto alla versione firmware Nikon Z “C” da 2.02 a 2.03

• Sono stati risolti i seguenti problemi:- Premendo il pulsante di ingrandimento in riproduzione per visualizzare un’anteprima si annullavano le modifiche a Imposta Picture Control > Tinta effettuate utilizzando Elaborazione NEF (RAW) nel MENU DI RITOCCO.- Alcuni valori del diaframma non venivano selezionati quando gli anelli di controllo per i seguenti obiettivi venivano ruotati per arrestare in basso il diaframma in modo filmato:▹ NIKKOR Z 50mm f/1.2 S▹ NIKKOR Z 24-50mm f/4-6.3▹ NIKKOR Z 24-200mm f/4-6.3 VR▹ NIKKOR Z DX 16-50mm f/3.5-6.3 VR▹ NIKKOR Z DX 50-250mm f/4.5-6.3 VR

Modifiche rispetto alla versione firmware “C” da 2.01 a 2.02

• È stato risolto un problema presente nelle versioni firmware 2.00 e 2.01 in cui i valori di regolazione fine selezionati per Regolazione fine AF > Valore salvato non venivano applicati correttamente quando venivano scattate immagini.

Modifiche rispetto alla versione firmware “C” da 2.00 a 2.01

• Sono stati risolti problemi di visualizzazione dei caratteri che si verificavano quando veniva selezionato coreano o cinese semplificato per la voce della lingua nei menu della fotocamera. Non è necessario aggiornare se la voce della lingua nei menu della propria fotocamera non elenca le opzioni per coreano o cinese semplificato.

Modifiche rispetto alla versione firmware Nikon Z “C” da 1.11 a 2.00

• Con l’aggiunta di un’opzione Con rilevamento animali alla Personalizzazione a2 (Ril. volto/occhi Area AF auto), AF con rilevamento volto/occhi è ora disponibile con cani e gatti; quando questa opzione è attivata, la fotocamera ora rileva gli occhi e i volti di cani e gatti (in modo filmato, vengono rilevati solo i volti). Con rilevamento animali viene selezionato automaticamente quando la ghiera di selezione modo è nella posizione SCN (modo scena) con Ritratto animali domestici selezionato.• È stato aggiunto il supporto per i moltiplicatori di focale baionetta Z-Mount TC-1.4x/TC-2.0x Nikon.• È stato aggiunto il supporto per gli aggiornamenti firmware dell’obiettivo baionetta F-Mount. Gli aggiornamenti firmware dell’obiettivo baionetta F-Mount sono supportati dalla versione firmware 1.10 dell’adattatore baionetta FTZ.• Sono stati modificati alcuni dei valori del numero f/ visualizzati quando l’esposizione viene regolata in step di 1/3 EV (f/1.2 viene ora visualizzato come f/1.3). Dal 21 luglio 2020, questo si applica agli obiettivi NIKKOR Z 58 mm f/0.95 S Noct.• L’incremento di bracketing è ora correttamente applicato alle foto scattate con esposizione bloccata durante Bracketing AE in modo di scatto Continuo H (esteso).• La priorità allo scatto è ora attivata se AF singolo AF-S è selezionato per Modo messa a fuoco quando AF-ON è assegnato al pulsante AE-L/AF-L.• I seguenti miglioramenti sono stati apportati alla funzione di inseguimento del soggetto:- Gli utenti possono ora commutare tra i display dell’area AF auto e della selezione target utilizzando un controllo personalizzato, come il pulsante Fn1.- Il comportamento di inseguimento del soggetto quando è selezionato AF-C durante la fotografia di immagini fisse ora assomiglia più da vicino a quello di Tracking 3D sulle fotocamere SLR digitali.• Le condizioni per la visualizzazione della richiesta che suggerisce l’uso del flash sono state riviste e la richiesta viene ora visualizzata in condizioni più appropriate.• Sono stati risolti i seguenti problemi:- Il ritaglio selezionato per le immagini verticali (orientamento ritratto) utilizzando PictBridge non veniva riflesso accuratamente nell’immagine stampata.- In rari casi, l’autofocus non funzionava se un obiettivo NIKKOR Z DX 16–50 mm f/3.5–6.3 VR era esteso nello stesso tempo in cui la fotocamera veniva accesa.

Modifiche rispetto alla versione firmware “C” da 1.10 a 1.11

• È stato aggiunto il supporto per il pulsante Fn2 presente su alcuni tipi di obiettivi.

Modifiche rispetto alla versione firmware “C” da 1.00 a 1.10

• È stato aggiunto il supporto per l’interruttore limite di messa a fuoco disponibile su alcuni obiettivi baionetta Z-Mount (dal 12 febbraio 2020, solo NIKKOR Z 70–200mm f/2.8 VR S). Il pulsante Fn2 obiettivo non è supportato.• Una sequenza di filmato ripresa nel modo autoritratto è ora ripresa utilizzando AF-F (autofocus permanente), indipendentemente dall’opzione selezionata per il modo autofocus.

Nikon Z 5

Per la full frame entry level del brand giapponese arriva la versione 1.10.

Nikon Z5

Gli aggiornamenti rispetto alla 1.02

  • Aggiunto Salva posizione di messa a fuoco al MENU IMPOSTAZIONI. Se si seleziona , la posizione di messa a fuoco attiva al momento dello spegnimento della fotocamera sarà ripristinata alla successiva accensione della fotocamera. Questa opzione è applicabile solo quando la fotocamera è utilizzata con obiettivi autofocus con baionetta Z-Mount.
  • Migliorati i tempi di rilevamento dell’autofocus con scarsa illuminazione per la Personalizzazione a11 (AF con scarsa illuminazione).

Le versioni precedenti

Modifiche rispetto alla versione firmware Nikon Z “C” da 1.01 a 1.02

• È stato aggiunto il supporto per obiettivi NIKKOR Z 50mm f/1.2 S.• È stato risolto un problema che faceva sì che alcuni valori del diaframma non venissero selezionati quando gli anelli di controllo per i seguenti obiettivi venivano ruotati per arrestare in basso il diaframma in modo filmato:- NIKKOR Z 24–50mm f/4–6.3- NIKKOR Z 24–200mm f/4–6.3 VR- NIKKOR Z DX 16–50mm f/3.5–6.3 VR- NIKKOR Z DX 50–250mm f/4.5–6.3 VR• È stato risolto un problema che impediva che il valore di compensazione flash TTL selezionato con la fotocamera venisse riflesso dalle unità flash, portando alla mancata applicazione della compensazione flash, quando:- due o più unità flash erano controllate tramite AWL radio e- tutte le unità flash erano nello stesso gruppo.

Modifiche rispetto alla versione firmware “C” da 1.00 a 1.01

• È stato risolto un problema che si verificava quando la fotocamera veniva utilizzata con un battery pack MB-N10 con due batterie ricaricabili installate e una EN-EL15 o EN-EL15a nel Vano A, cioè che la fotocamera a volte non riusciva a passare alla batteria ricaricabile nel Vano B quando la batteria ricaricabile nel Vano A era scarica.

Nikon Z 6

Una delle mirrorless di maggior successo del brand senza alcun dubbio. Oggi beneficia delle nuove caratteristiche grazie al firmware.

Nikon Z6

Firmware C 3.30

  • Aggiunta Salva posizione di messa a fuoco al MENU IMPOSTAZIONI. Se si seleziona , la posizione di messa a fuoco attiva al momento dello spegnimento della fotocamera sarà ripristinata alla successiva accensione della fotocamera. Questa opzione è applicabile solo quando la fotocamera è utilizzata con obiettivi autofocus con baionetta Z-Mount.
  • Aggiunto Memo vocale al Pulsante registraz. filmato tramite la Personalizzazione f2 (Assegnaz. contr. personalizz.). Nel ruolo Memo vocale, il pulsante di registrazione filmato può essere utilizzato per registrare e riprodurre memo vocali lunghi fino a circa 60 secondi mentre è visualizzata un’immagine.
  • Risolto un problema che a volte faceva sì che la fotocamera smettesse di rispondere quando la registrazione di riprese time-lapse era stata interrotta

Le novità della cronologia release

Modifiche rispetto alla versione firmware “C” da 3.12 a 3.20

• Il supporto per l’uscita video RAW è disponibile tramite un aggiornamento con servizio a pagamento, * e la versione firmware 3.20 aggiunge il supporto in questo servizio per i videoregistratori esterni Blackmagic Design (attualmente Video Assist 5″ 12G HDR e Video Assist 7″ 12G HDR). Se è già stato acquistato l’aggiornamento dell’uscita video RAW per la fotocamera, l’aggiornamento alla versione 3.20 del firmware aggiungerà automaticamente il supporto per i videoregistratori esterni Blackmagic Design.• Gli utenti di Final Cut Pro X di Apple (versione 10.4.9 o successive) possono ora regolare la sensibilità ISO—nonché visualizzare e regolare la temperatura di colore—per l’uscita di sequenze RAW ProRes su registratori esterni ATOMOS NINJA V utilizzando l’aggiornamento con servizio a pagamento dell’uscita video RAW. *< Scelta di un tipo di uscita RAW >Prima di riprendere video RAW, scegliere un’opzione per HDMI > Avanzata > RAW output options > RAW output type nel MENU IMPOSTAZIONI in base al tipo di registratore collegato: selezionare Type A per i registratori NINJA V e Type B per i registratori Video Assist.• È stato aggiunto il supporto per gli obiettivi NIKKOR Z 50mm f/1.2 S.• Sono stati risolti i seguenti problemi:- Ruotando la messa a fuoco o (se Messa a fuoco (M/A) è assegnato all’anello di controllo), l’anello di controllo a volte non riusciva ad attivare la messa a fuoco manuale durante la fotografia in sequenza quando era collegato un obiettivo NIKKOR Z.- L’indicatore di esposizione non veniva visualizzato in modo M quando veniva collegato un obiettivo senza CPU tramite un adattatore baionetta FTZ.- Alcuni valori del diaframma non venivano selezionati quando gli anelli di controllo per i seguenti obiettivi venivano ruotati per arrestare in basso il diaframma in modo filmato:▹ NIKKOR Z 24-50mm f/4-6.3▹ NIKKOR Z 24-200mm f/4-6.3 VR▹ NIKKOR Z DX 16-50mm f/3.5-6.3 VR▹ NIKKOR Z DX 50-250mm f/4.5-6.3 VR• A volte venivano visualizzati valori del diaframma inaspettati durante il bracketing in modo M se un’opzione di bracketing che effettuava modifiche al diaframma veniva selezionata con un obiettivo NIKKOR Z collegato.• I controlli del diaframma motorizzato a volte smettevano di rispondere dopo che il timer di standby era stato attivato per un periodo prolungato in modo filmato.* L’aggiornamento dell’uscita video RAW è disponibile su base di servizio a pagamento. Per ulteriori informazioni, contattare un centro assistenza autorizzato Nikon.

Modifiche rispetto alla versione firmware “C” da 3.11 a 3.12

• È stato risolto un problema presente nelle versioni firmware 3.10 e 3.11 in cui i valori di regolazione fine selezionati per Regolazione fine AF > Valore salvato non venivano applicati correttamente quando venivano scattate immagini.

Modifiche rispetto alla versione firmware “C” da 3.10 a 3.11

• È stato risolto un problema che si verificava quando la fotocamera veniva utilizzata con un battery pack MB-N10 con due batterie ricaricabili installate e una EN-EL15 o EN-EL15a nel Vano A, cioè che la fotocamera a volte non riusciva a passare alla batteria ricaricabile nel Vano B quando la batteria ricaricabile nel Vano A era scarica.

Modifiche rispetto alla versione firmware “C” da 3.00 a 3.10

• È stato aggiunto il supporto per i moltiplicatori di focale baionetta Z-Mount TC-1.4x/TC-2.0x Nikon.• È stato aggiunto il supporto per gli aggiornamenti firmware dell’obiettivo baionetta F-Mount. Gli aggiornamenti firmware dell’obiettivo baionetta F-Mount sono supportati dalla versione firmware 1.10 dell’adattatore baionetta FTZ.• Sono stati modificati alcuni dei valori del numero f/ visualizzati quando l’esposizione viene regolata in step di 1/3 EV (f/1.2 viene ora visualizzato come f/1.3). Dal 21 luglio 2020, questo si applica agli obiettivi NIKKOR Z 58 mm f/0.95 S Noct.• L’incremento di bracketing è ora correttamente applicato alle foto scattate con esposizione bloccata durante Bracketing AE in modo di scatto Continuo H (esteso).• Quando è collegato un registratore esterno compatibile con il protocollo aperto Atomos, la registrazione del filmato può ora essere avviata e arrestata utilizzando i controlli della fotocamera se sono soddisfatte tutte le condizioni seguenti:- La fotocamera è in modo filmato e il registratore è collegato tramite HDMI.- È inserita una card di memoria.- Quanto segue è selezionato per HDMI > Avanzata nel MENU IMPOSTAZIONI:▹ Controllo registrazione esterna > ▹ Profondità dati di output > 10 bit▹ Impostazione N-Log > No– 3840×2160; 30p/25p/24p è selezionato per Dimens./freq. fotogrammi nel MENU DI RIPRESA FILMATO.• Sono stati risolti i seguenti problemi:- Il monitor della fotocamera mostrava una sfumatura verde quando la fotocamera era collegata a un display esterno tramite HDMI se:▹ Adobe RGB era selezionato per Spazio colore nel MENU DI RIPRESA FOTO,▹ Pulsante di scatto > Registra filmati era selezionato per la Personalizzazione g2 (Assegnaz. contr. personalizz.) nel Gruppo “g” (Filmato) del MENU PERSONALIZZAZIONI,▹ 10 bit era selezionato per HDMI > Avanzata > Profondità dati di output nel MENU IMPOSTAZIONI,▹ Sì (imp. registrare su scheda) era selezionato per HDMI > Avanzata > Impostazione N-Log nel MENU IMPOSTAZIONI,▹  era selezionato per HDMI > Avanzata > Visualizzazione ausiliaria nel MENU IMPOSTAZIONI e▹ modo filmato era selezionato con il selettore del modo foto/filmato.- Il ritaglio selezionato per le immagini verticali (orientamento ritratto) utilizzando PictBridge non veniva riflesso accuratamente nell’immagine stampata.- In rari casi, l’autofocus non funzionava se un obiettivo NIKKOR Z DX 16–50 mm f/3.5–6.3 VR era esteso nello stesso tempo in cui la fotocamera veniva accesa.

Modifiche rispetto alla versione firmware “C” da 2.20 a 3.00

• È stato aggiunto il supporto per le card di memoria ProGrade e Lexar CFexpress (Tipo B) ed è stato confermato il funzionamento con le card di memoria SanDisk CFexpress (Tipo B). Per ulteriori informazioni, vedere il sito web Nikon per il proprio Paese o regione.• Personalizzazione a4 (Ril. volto/occhi Area AF auto) offre ora un’opzione Rilevamento animali che aggiunge cani e gatti ai soggetti supportati dall’autofocus di rilevamento volto e occhi. Come risultato, la fotocamera è ora in grado di rilevare e mettere a fuoco i volti e gli occhi di cani e gatti. Il rilevamento del volto di animali (ma non il rilevamento degli occhi) è disponibile anche in modo filmato.• È stata migliorata la funzionalità di AF a inseguimento soggetto (disponibile quando Area AF auto è selezionata per Modo area AF) nel modo seguente:- AF a inseguimento soggetto può ora essere avviato tramite il pulsante Fn1 o Fn2 sulla fotocamera o il pulsante Fn1 o Fn2 sull’obiettivo. AF a inseguimento soggetto deve essere prima assegnato al controllo mediante la Personalizzazione f2 (Assegnaz. contr. personalizz.) nel Gruppo f (Controlli) del MENU PERSONALIZZAZIONI o mediante la Personalizzazione g2 (Assegnaz. contr. personalizz.).- Quando AF-C (autofocus continuo) è selezionato in modo foto, il funzionamento di AF a inseguimento soggetto è stato modificato come segue:
Se AF a inseguimento soggetto viene avviato premendo il pulsante AF-ON o premendo il pulsante di scatto a metà corsa, rilasciando il pulsante si termina l’inseguimento. La fine dell’inseguimento rilasciando il pulsante recupera il punto AF attivo prima dell’inizio dell’inseguimento. L’intento di questa modifica è replicare il comportamento delle fotocamere SLR digitali quando Tracking 3D è selezionato.• La Personalizzazione f2 (Assegnaz. contr. personalizz.) nel Gruppo f (Controlli) del MENU PERSONALIZZAZIONI offre ora un’opzione Pulsante Fn2 obiettivo, che può essere utilizzata per scegliere il ruolo svolto dal pulsante L-Fn2 disponibile su alcuni obiettivi baionetta Z-Mount (dal 12 febbraio 2020, solo NIKKOR Z 70–200mm f/2.8 VR S).• È stato aggiunto il supporto per l’interruttore limite di messa a fuoco disponibile su alcuni obiettivi baionetta Z-Mount (dal 12 febbraio 2020, solo NIKKOR Z 70–200mm f/2.8 VR S).• È stata ottimizzata la reattività del passaggio alla messa a fuoco manuale quando l’anello di messa a fuoco o l’anello di controllo su un obiettivo baionetta Z-Mount viene ruotato durante l’autofocus. Si noti che l’anello di controllo funziona in questa capacità solo quando gli è stato assegnato il ruolo Messa a fuoco (M/A).• Sono stati risolti i seguenti problemi:- Quando Luminosità mirino veniva regolata manualmente, la luminosità a volte cambiava quando il timer di standby veniva riavviato.- I dispositivi iOS che utilizzano iOS 13 a volte visualizzavano una richiesta di accoppiamento Bluetooth quando l’accoppiamento era completo.Per informazioni sulla licenza per il software open source incluso nel driver NVM Express della fotocamera, vedere “BSD License (NVM Express Driver)”.

Modifiche rispetto alla versione firmware “C” da 2.10 a 2.20

• È stato aggiunto il supporto per le card di memoria Sony CFexpress Tipo B.Per informazioni sulla licenza per il software open source incluso nel driver NVM Express della fotocamera, vedere “BSD License (NVM Express Driver)”.• È stato aggiunto il supporto per controllo distorsione con gli obiettivi AF-S NIKKOR 120–300 mm f/2.8E FL ED SR VR F-mount.• È stato risolto un problema che faceva sì che linee colorate apparissero nella parte inferiore del display quando le immagini riprese in modo demo con FX (36×24) selezionato per l’area immagine venivano visualizzate a rapporti di zoom superiori al 100%.

Modifiche rispetto alla versione firmware “C” da 2.01 a 2.10

• È stato aggiunto il supporto per VR ottica con gli obiettivi NIKKOR Z DX 16–50 mm f/3.5–6.3 VR e NIKKOR Z DX 50–250 mm f/4.5–6.3 VR Z-mount. Si noti che collegando questi obiettivi si disattiva l’opzione Otturatore meccanico per la Personalizzazione d5 (Tipo otturatore) nel Gruppo d (Ripresa/Display) del MENU PERSONALIZZAZIONI, lasciando solo una scelta tra le opzioni Auto e Otturat. a prima tend. elettr..• La Sensibilità ISO può ora essere regolata utilizzando l’anello di controllo dell’obiettivo e Sensibilità ISO è stata aggiunta alle opzioni disponibili per la Personalizzazione f2 (Assegnaz. contr. personalizz.) > Anello di controllo dell’obiettivo nel Gruppo f (Controlli) del MENU PERSONALIZZAZIONI.• A partire dal 14 novembre 2019, il display del diaframma nel display info obiettivo per gli obiettivi NIKKOR Z 24–70 mm f/2.8 S e NIKKOR Z 58 mm f/0.95 S Noct mostra sia i valori attuali del diaframma sia i valori adiacenti del diaframma nei modi A e M.• Quando  veniva selezionato per Controllo automatico ISO e un’opzione che non includeva “sincro su tempi lenti” veniva selezionata per Modo flash, il tempo di posa veniva precedentemente limitato a valori compresi tra quelli scelti per la Personalizzazione e1 (Tempo sincro flash) e e2 (Tempo di posa flash), ma questo fatto è stato ora modificato in modo da corrispondere al comportamento delle fotocamere SLR digitali, con il risultato che il tempo di posa minimo ora corrisponde al valore selezionato per Controllo automatico ISO > Tempo di posa minimo.• È stato risolto un problema che, in casi estremamente rari, faceva sì che la fotocamera non registrasse correttamente filmati con 1920×1080; 120p selezionato per Dimens./freq. fotogrammi.• È stato risolto un problema che occasionalmente creava “disturbo” sotto forma di linee bianche nella parte inferiore del display quando il mirino elettronico era attivato.• È stato risolto un problema che in rari casi faceva sì che “disturbo” sotto forma di sottili linee orizzontali apparisse in tutto il fotogramma nei filmati e nel display live view.• Sono stati risolti gli errori nei fusi orari UTC per le seguenti tre città nel display Fuso orario e data > Fuso orario nel MENU IMPOSTAZIONI:Caracas: era -4:30, ora è -4:00Casablanca: era 00:00, ora è +1:00Ankara: era +2:00, ora è +3:00• È stato risolto un problema che provocava la visualizzazione di una data di creazione non corretta nella finestra di dialogo “proprietà” di Windows 10 per i filmati e i filmati time-lapse creati con la fotocamera, nonché per le copie create con i controlli di modifica filmati della fotocamera.

Modifiche rispetto alla versione firmware “C” da 2.00 a 2.01

Sono stati risolti i seguenti problemi:• Se la fotocamera rilevava volti durante la fotografia di immagini fisse o durante la registrazione di filmati con le impostazioni elencate di seguito, in casi molto rari iniziava a rispondere più lentamente, visualizzava un errore o smetteva del tutto di rispondere.Fotografia di immagini fisse- Area AF auto selezionata per Modo area AF nel MENU DI RIPRESA FOTO– Con rilevamento volto/occhi o Con rilevamento del volto selezionato per la personalizzazione a4 (Ril. volto/occhi Area AF auto) nel MENU PERSONALIZZAZIONIRegistrazione di filmati- Area AF auto selezionata per Modo area AF nel MENU DI RIPRESA FILMATO– Con rilevamento volto/occhi o Con rilevamento del volto selezionato per la personalizzazione a4 (Ril. volto/occhi Area AF auto) nel MENU PERSONALIZZAZIONI• In casi molto rari, le parti inferiori delle immagini scattate con tutte le seguenti impostazioni in effetto non venivano visualizzate come previsto:- Ghiera di selezione modo ruotata su AUTO, P o A- Un’opzione NEF (RAW) selezionata per Qualità dell’immagine nel MENU DI RIPRESA FOTO– 14 bit selezionato per Registrazione NEF (RAW) > Profondità di bit NEF (RAW) nel MENU DI RIPRESA FOTO– Auto selezionato per la personalizzazione d5 (Tipo otturatore) nel MENU PERSONALIZZAZIONI– Modo di scatto Continuo H (esteso) selezionato con il pulsante modo di scatto/autoscatto

Modifiche rispetto alla versione firmware “C” da 1.01 a 2.00

• È stato aggiunto AF rilevamento occhi da utilizzare quando si scattano foto. Per attivare la funzione AF rilevamento occhi, selezionare:- AF-S o AF-C per Modo messa a fuoco nel MENU DI RIPRESA FOTO– Area AF auto per Modo area AF nel MENU DI RIPRESA FOTO– Con rilevamento volto/occhi per la Personalizzazione a4 (Ril. volto/occhi Area AF auto) nel MENU PERSONALIZZAZIONISe la fotocamera rileva il volto di un soggetto di ritratto, il volto verrà racchiuso in un bordo ambra che indica il punto AF. Se gli occhi del soggetto vengono rilevati, un bordo ambra che indica il punto AF appare intorno a uno degli occhi. Se la fotocamera rileva più di un volto o di un occhio, appariranno triangoli su entrambi i lati del punto AF; per posizionare il punto AF su un volto o un occhio diverso, premere il multi-selettore o il selettore secondario a destra o a sinistra.• Sono state migliorate le prestazioni di autofocus per foto e filmati ripresi in condizioni di scarsa illuminazione: -3,5 – 19 EV (autofocus con scarsa illuminazione -6 – 19 EV), misurate in modo foto con AF singolo (AF-S) a ISO 100 e 20°C con un obiettivo f/2.• I seguenti miglioramenti sono stati apportati all’opzione Continuo H (esteso) per Modo di scatto:- Non soltanto la messa a fuoco ma ora anche l’esposizione risponde ai cambiamenti nel soggetto durante la ripresa- La visualizzazione di ripresa in sequenza quando il buffer di memoria si riempie è ora più facile da leggere• È stato ridotto il tempo di spegnimento del display (il periodo di blackout) quando le immagini vengono scattate con  o Sì (solo monitor) selezionato per Mostra foto scattata nel MENU RIPRODUZIONE.• La voce d5 nel MENU PERSONALIZZAZIONI, precedentemente chiamata Otturat. a prima tend. elettr., è stata rinominata Tipo otturatore e offre una scelta tra AutoOtturatore meccanico e Otturat. a prima tend. elettr.. Se è selezionato Auto, la fotocamera sceglierà automaticamente un tipo otturatore in base al tempo di posa.• È stato cambiato il colore che il punto AF assume quando il pulsante AF-ON viene premuto o il pulsante di scatto viene premuto a metà corsa con Area AF auto selezionato e rilevamento del volto o tracciamento del target attivo.• Il testo della Guida è stato modificato e rivisto.• Sono stati risolti i seguenti problemi:- La fotocamera smetteva di rispondere se venivano eseguite determinate operazioni mentre era in corso l’uscita HDMI con 3.840 x 2.160 (4K UHD) selezionato per le dimensioni del fotogramma.- il valore selezionato per la sensibilità massima a volte veniva superato durante la registrazione di filmati nel modo M con  selezionato per Contr. auto ISO (modo M) se D-Lighting attivo era attivato.- Le voci in Mio Menu a volte non venivano visualizzate correttamente.

Modifiche rispetto alla versione firmware “C” da 1.00 a 1.01

• Quando  è selezionato per HDMI > Avanzata > Impostazione N-Log nel MENU IMPOSTAZIONISensibilità massima ora ha effetto durante la registrazione di filmati se:- la fotocamera è in modo P (auto programmato), S (auto a priorità di tempi) o A (auto priorità diaframmi), oppure- la fotocamera è in modo M (manuale) e  è selezionato per Impostazioni sensibilità ISO > Contr. auto ISO (modo M) nel MENU DI RIPRESA FILMATO.• È stato risolto un problema che faceva sì che il software di terze parti mostrasse un valore errato per il campo di lunghezza focale equivalente al formato Exif 35 mm per foto scattate con un obiettivo senza CPU collegato tramite un adattatore baionetta FTZ con la lunghezza focale specificata utilizzando la voce Dati obiettivo senza CPU nel MENU IMPOSTAZIONI.• È stato risolto un problema che faceva sì che le foto scattate utilizzando flash esterni opzionali fossero sovraesposte se veniva rilevato un volto nelle modalità flash in cui Area AF auto veniva selezionato per Modo area AF.• È stato risolto un problema che provocava la selezione di un diaframma non corretto in modo P (auto programmato) con un flash innestato sulla fotocamera nelle condizioni in cui normalmente verrebbe selezionato f/32.• È stato risolto un problema che impediva la sincronizzazione delle unità flash controllate tramite illuminazione avanzata senza cavi via radio con tempi di posa di 1/100 sec. o più veloci con:-  selezionato per Scatto con riduzione sfarfallio nel MENU DI RIPRESA FOTO e- Attiva selezionato per la personalizzazione d5 (Otturat. a prima tend. elettr.) nel MENU PERSONALIZZAZIONI.

Nikon Z 7

La generosa Z7 è anch’essa aggiornata.

Nikon Z7

La versione C 3.30 rispetto alla 3.20

  •  Aggiunta un’opzione Salva posizione di messa a fuoco  al MENU IMPOSTAZIONI. Se si seleziona , la posizione di messa a fuoco attiva al momento dello spegnimento della fotocamera sarà ripristinata alla successiva accensione della fotocamera. Questa opzione è applicabile solo quando la fotocamera è utilizzata con obiettivi autofocus con baionetta Z-Mount.
  • Risolto un problema: a volte che la fotocamera smette di rispondere quando la registrazione di riprese time-lapse è interrotta.

Le precedenti versioni

Modifiche rispetto alla versione firmware “C” da 3.12 a 3.20

• Il supporto per l’uscita video RAW è disponibile tramite un aggiornamento con servizio a pagamento, * e la versione firmware 3.20 aggiunge il supporto in questo servizio per i videoregistratori esterni Blackmagic Design (attualmente Video Assist 5″ 12G HDR e Video Assist 7″ 12G HDR). Se è già stato acquistato l’aggiornamento dell’uscita video RAW per la fotocamera, l’aggiornamento alla versione 3.20 del firmware aggiungerà automaticamente il supporto per i videoregistratori esterni Blackmagic Design.• Gli utenti di Final Cut Pro X di Apple (versione 10.4.9 o successive) possono ora regolare la sensibilità ISO—nonché visualizzare e regolare la temperatura di colore—per l’uscita di sequenze RAW ProRes su registratori esterni ATOMOS NINJA V utilizzando l’aggiornamento con servizio a pagamento dell’uscita video RAW. *< Scelta di un tipo di uscita RAW >Prima di riprendere video RAW, scegliere un’opzione per HDMI > Avanzata > RAW output options > RAW output type nel MENU IMPOSTAZIONI in base al tipo di registratore collegato: selezionare Type A per i registratori NINJA V e Type B per i registratori Video Assist.• È stato aggiunto il supporto per gli obiettivi NIKKOR Z 50mm f/1.2 S.• Sono stati risolti i seguenti problemi:- Ruotando la messa a fuoco o (se Messa a fuoco (M/A) è assegnato all’anello di controllo), l’anello di controllo a volte non riusciva ad attivare la messa a fuoco manuale durante la fotografia in sequenza quando era collegato un obiettivo NIKKOR Z.- L’indicatore di esposizione non veniva visualizzato in modo M quando veniva collegato un obiettivo senza CPU tramite un adattatore baionetta FTZ.- Alcuni valori del diaframma non venivano selezionati quando gli anelli di controllo per i seguenti obiettivi venivano ruotati per arrestare in basso il diaframma in modo filmato:▹ NIKKOR Z 24-50mm f/4-6.3▹ NIKKOR Z 24-200mm f/4-6.3 VR▹ NIKKOR Z DX 16-50mm f/3.5-6.3 VR▹ NIKKOR Z DX 50-250mm f/4.5-6.3 VR• A volte venivano visualizzati valori del diaframma inaspettati durante il bracketing in modo M se un’opzione di bracketing che effettuava modifiche al diaframma veniva selezionata con un obiettivo NIKKOR Z collegato.• I controlli del diaframma motorizzato a volte smettevano di rispondere dopo che il timer di standby era stato attivato per un periodo prolungato in modo filmato.* L’aggiornamento dell’uscita video RAW è disponibile su base di servizio a pagamento. Per ulteriori informazioni, contattare un centro assistenza autorizzato Nikon.

Modifiche rispetto alla versione firmware “C” da 3.11 a 3.12

• È stato risolto un problema presente nelle versioni firmware 3.10 e 3.11 in cui i valori di regolazione fine selezionati per Regolazione fine AF > Valore salvato non venivano applicati correttamente quando venivano scattate immagini.

Modifiche rispetto alla versione firmware Nikon Z “C” da 3.10 a 3.11

• È stato risolto un problema che si verificava quando la fotocamera veniva utilizzata con un battery pack MB-N10 con due batterie ricaricabili installate e una EN-EL15 o EN-EL15a nel Vano A, cioè che la fotocamera a volte non riusciva a passare alla batteria ricaricabile nel Vano B quando la batteria ricaricabile nel Vano A era scarica.

Modifiche rispetto alla versione firmware Nikon Z “C” da 3.00 a 3.10

• È stato aggiunto il supporto per i moltiplicatori di focale baionetta Z-Mount TC-1.4x/TC-2.0x Nikon.• È stato aggiunto il supporto per gli aggiornamenti firmware dell’obiettivo baionetta F-Mount. Gli aggiornamenti firmware dell’obiettivo baionetta F-Mount sono supportati dalla versione firmware 1.10 dell’adattatore baionetta FTZ.• Sono stati modificati alcuni dei valori del numero f/ visualizzati quando l’esposizione viene regolata in step di 1/3 EV (f/1.2 viene ora visualizzato come f/1.3). Dal 21 luglio 2020, questo si applica agli obiettivi NIKKOR Z 58 mm f/0.95 S Noct.• L’incremento di bracketing è ora correttamente applicato alle foto scattate con esposizione bloccata durante Bracketing AE in modo di scatto Continuo H (esteso).• Quando è collegato un registratore esterno compatibile con il protocollo aperto Atomos, la registrazione del filmato può ora essere avviata e arrestata utilizzando i controlli della fotocamera se sono soddisfatte tutte le condizioni seguenti:- La fotocamera è in modo filmato e il registratore è collegato tramite HDMI.- È inserita una card di memoria.- Quanto segue è selezionato per HDMI > Avanzata nel MENU IMPOSTAZIONI:▹ Controllo registrazione esterna > ▹ Profondità dati di output > 10 bit▹ Impostazione N-Log > No– 3840×2160; 30p/25p/24p è selezionato per Dimens./freq. fotogrammi nel MENU DI RIPRESA FILMATO.• Sono stati risolti i seguenti problemi:- Il monitor della fotocamera mostrava una sfumatura verde quando la fotocamera era collegata a un display esterno tramite HDMI se:▹ Adobe RGB era selezionato per Spazio colore nel MENU DI RIPRESA FOTO,▹ Pulsante di scatto > Registra filmati era selezionato per la Personalizzazione g2 (Assegnaz. contr. personalizz.) nel Gruppo “g” (Filmato) del MENU PERSONALIZZAZIONI,▹ 10 bit era selezionato per HDMI > Avanzata > Profondità dati di output nel MENU IMPOSTAZIONI,▹ Sì (imp. registrare su scheda) era selezionato per HDMI > Avanzata > Impostazione N-Log nel MENU IMPOSTAZIONI,▹  era selezionato per HDMI > Avanzata > Visualizzazione ausiliaria nel MENU IMPOSTAZIONI e▹ modo filmato era selezionato con il selettore del modo foto/filmato.- Il ritaglio selezionato per le immagini verticali (orientamento ritratto) utilizzando PictBridge non veniva riflesso accuratamente nell’immagine stampata.- In rari casi, l’autofocus non funzionava se un obiettivo NIKKOR Z DX 16–50 mm f/3.5–6.3 VR era esteso nello stesso tempo in cui la fotocamera veniva accesa.

Modifiche rispetto alla versione firmware Nikon Z “C” da 2.20 a 3.00

• È stato aggiunto il supporto per le card di memoria ProGrade e Lexar CFexpress (Tipo B) ed è stato confermato il funzionamento con le card di memoria SanDisk CFexpress (Tipo B). Per ulteriori informazioni, vedere il sito web Nikon per il proprio Paese o regione.• Personalizzazione a4 (Ril. volto/occhi Area AF auto) offre ora un’opzione Rilevamento animali che aggiunge cani e gatti ai soggetti supportati dall’autofocus di rilevamento volto e occhi. Come risultato, la fotocamera è ora in grado di rilevare e mettere a fuoco i volti e gli occhi di cani e gatti. Il rilevamento del volto di animali (ma non il rilevamento degli occhi) è disponibile anche in modo filmato.• È stata migliorata la funzionalità di AF a inseguimento soggetto (disponibile quando Area AF auto è selezionata per Modo area AF) nel modo seguente:- AF a inseguimento soggetto può ora essere avviato tramite il pulsante Fn1 o Fn2 sulla fotocamera o il pulsante Fn1 o Fn2 sull’obiettivo. AF a inseguimento soggetto deve essere prima assegnato al controllo mediante la Personalizzazione f2 (Assegnaz. contr. personalizz.) nel Gruppo f (Controlli) del MENU PERSONALIZZAZIONI o mediante la Personalizzazione g2 (Assegnaz. contr. personalizz.).- Quando AF-C (autofocus continuo) è selezionato in modo foto, il funzionamento di AF a inseguimento soggetto è stato modificato come segue:
Se AF a inseguimento soggetto viene avviato premendo il pulsante AF-ON o premendo il pulsante di scatto a metà corsa, rilasciando il pulsante si termina l’inseguimento. La fine dell’inseguimento rilasciando il pulsante recupera il punto AF attivo prima dell’inizio dell’inseguimento. L’intento di questa modifica è replicare il comportamento delle fotocamere SLR digitali quando Tracking 3D è selezionato.• La Personalizzazione f2 (Assegnaz. contr. personalizz.) nel Gruppo f (Controlli) del MENU PERSONALIZZAZIONI offre ora un’opzione Pulsante Fn2 obiettivo, che può essere utilizzata per scegliere il ruolo svolto dal pulsante L-Fn2 disponibile su alcuni obiettivi baionetta Z-Mount (dal 12 febbraio 2020, solo NIKKOR Z 70–200mm f/2.8 VR S).• È stato aggiunto il supporto per l’interruttore limite di messa a fuoco disponibile su alcuni obiettivi baionetta Z-Mount (dal 12 febbraio 2020, solo NIKKOR Z 70–200mm f/2.8 VR S).• È stata ottimizzata la reattività del passaggio alla messa a fuoco manuale quando l’anello di messa a fuoco o l’anello di controllo su un obiettivo baionetta Z-Mount viene ruotato durante l’autofocus. Si noti che l’anello di controllo funziona in questa capacità solo quando gli è stato assegnato il ruolo Messa a fuoco (M/A).• Sono stati risolti i seguenti problemi:- Quando Luminosità mirino veniva regolata manualmente, la luminosità a volte cambiava quando il timer di standby veniva riavviato.- I dispositivi iOS che utilizzano iOS 13 a volte visualizzavano una richiesta di accoppiamento Bluetooth quando l’accoppiamento era completo.- Linee orizzontali a volte apparivano nelle foto.Per informazioni sulla licenza per il software open source incluso nel driver NVM Express della fotocamera, vedere “BSD License (NVM Express Driver)”.

Modifiche rispetto alla versione firmware “C” da 2.10 a 2.20

• È stato aggiunto il supporto per le card di memoria Sony CFexpress Tipo B.Per informazioni sulla licenza per il software open source incluso nel driver NVM Express della fotocamera, vedere “BSD License (NVM Express Driver)”.• È stato aggiunto il supporto per controllo distorsione con gli obiettivi AF-S NIKKOR 120–300 mm f/2.8E FL ED SR VR F-mount.

Modifiche rispetto alla versione firmware “C” da 2.01 a 2.10

• È stato aggiunto il supporto per VR ottica con gli obiettivi NIKKOR Z DX 16–50 mm f/3.5–6.3 VR e NIKKOR Z DX 50–250 mm f/4.5–6.3 VR Z-mount. Si noti che collegando questi obiettivi si disattiva l’opzione Otturatore meccanico per la Personalizzazione d5 (Tipo otturatore) nel Gruppo d (Ripresa/Display) del MENU PERSONALIZZAZIONI, lasciando solo una scelta tra le opzioni Auto e Otturat. a prima tend. elettr..• La Sensibilità ISO può ora essere regolata utilizzando l’anello di controllo dell’obiettivo e Sensibilità ISO è stata aggiunta alle opzioni disponibili per la Personalizzazione f2 (Assegnaz. contr. personalizz.) > Anello di controllo dell’obiettivo nel Gruppo f (Controlli) del MENU PERSONALIZZAZIONI.• A partire dal 14 novembre 2019, il display del diaframma nel display info obiettivo per gli obiettivi NIKKOR Z 24–70 mm f/2.8 S e NIKKOR Z 58 mm f/0.95 S Noct mostra sia i valori attuali del diaframma sia i valori adiacenti del diaframma nei modi A e M.• Quando  veniva selezionato per Controllo automatico ISO e un’opzione che non includeva “sincro su tempi lenti” veniva selezionata per Modo flash, il tempo di posa veniva precedentemente limitato a valori compresi tra quelli scelti per la Personalizzazione e1 (Tempo sincro flash) e e2 (Tempo di posa flash), ma questo fatto è stato ora modificato in modo da corrispondere al comportamento delle fotocamere SLR digitali, con il risultato che il tempo di posa minimo ora corrisponde al valore selezionato per Controllo automatico ISO > Tempo di posa minimo.• È stato risolto un problema che, in casi estremamente rari, faceva sì che la fotocamera non registrasse correttamente filmati con 1920×1080; 120p selezionato per Dimens./freq. fotogrammi.• È stato risolto un problema che occasionalmente creava “disturbo” sotto forma di linee bianche nella parte inferiore del display quando il mirino elettronico era attivato.• È stato risolto un problema che in rari casi faceva sì che “disturbo” sotto forma di sottili linee orizzontali apparisse in tutto il fotogramma nei filmati e nel display live view.• Sono stati risolti gli errori nei fusi orari UTC per le seguenti tre città nel display Fuso orario e data > Fuso orario nel MENU IMPOSTAZIONI:Caracas: era -4:30, ora è -4:00Casablanca: era 00:00, ora è +1:00Ankara: era +2:00, ora è +3:00• È stato risolto un problema che provocava la visualizzazione di una data di creazione non corretta nella finestra di dialogo “proprietà” di Windows 10 per i filmati e i filmati time-lapse creati con la fotocamera, nonché per le copie create con i controlli di modifica filmati della fotocamera.

Modifiche rispetto alla versione firmware Nikon Z “C” da 2.00 a 2.01

Sono stati risolti i seguenti problemi:• Se la fotocamera rilevava volti durante la fotografia di immagini fisse o durante la registrazione di filmati con le impostazioni elencate di seguito, in casi molto rari iniziava a rispondere più lentamente, visualizzava un errore o smetteva del tutto di rispondere.Fotografia di immagini fisse- Area AF auto selezionata per Modo area AF nel MENU DI RIPRESA FOTO– Con rilevamento volto/occhi o Con rilevamento del volto selezionato per la personalizzazione a4 (Ril. volto/occhi Area AF auto) nel MENU PERSONALIZZAZIONIRegistrazione di filmati- Area AF auto selezionata per Modo area AF nel MENU DI RIPRESA FILMATO– Con rilevamento volto/occhi o Con rilevamento del volto selezionato per la personalizzazione a4 (Ril. volto/occhi Area AF auto) nel MENU PERSONALIZZAZIONI• In casi molto rari, le parti inferiori delle immagini scattate con tutte le seguenti impostazioni in effetto non venivano visualizzate come previsto:- Ghiera di selezione modo ruotata su AUTO, P o A- Un’opzione NEF (RAW) selezionata per Qualità dell’immagine nel MENU DI RIPRESA FOTO– 14 bit selezionato per Registrazione NEF (RAW) > Profondità di bit NEF (RAW) nel MENU DI RIPRESA FOTO– Auto selezionato per la personalizzazione d5 (Tipo otturatore) nel MENU PERSONALIZZAZIONI– Modo di scatto Continuo H (esteso) selezionato con il pulsante modo di scatto/autoscatto

Modifiche rispetto alla versione firmware “C” da 1.03 a 2.00

• È stato aggiunto AF rilevamento occhi da utilizzare quando si scattano foto. Per attivare la funzione AF rilevamento occhi, selezionare:- AF-S o AF-C per Modo messa a fuoco nel MENU DI RIPRESA FOTO– Area AF auto per Modo area AF nel MENU DI RIPRESA FOTO– Con rilevamento volto/occhi per la Personalizzazione a4 (Ril. volto/occhi Area AF auto) nel MENU PERSONALIZZAZIONISe la fotocamera rileva il volto di un soggetto di ritratto, il volto verrà racchiuso in un bordo ambra che indica il punto AF. Se gli occhi del soggetto vengono rilevati, un bordo ambra che indica il punto AF appare intorno a uno degli occhi. Se la fotocamera rileva più di un volto o di un occhio, appariranno triangoli su entrambi i lati del punto AF; per posizionare il punto AF su un volto o un occhio diverso, premere il multi-selettore o il selettore secondario a destra o a sinistra.• Sono state migliorate le prestazioni di autofocus per foto e filmati ripresi in condizioni di scarsa illuminazione: -2 – 19 EV (autofocus con scarsa illuminazione -4 – 19 EV), misurate in modo foto con AF singolo (AF-S) a ISO 100 e 20°C con un obiettivo f/2.• I seguenti miglioramenti sono stati apportati all’opzione Continuo H (esteso) per Modo di scatto:- Non soltanto la messa a fuoco ma ora anche l’esposizione risponde ai cambiamenti nel soggetto durante la ripresa- La visualizzazione di ripresa in sequenza quando il buffer di memoria si riempie è ora più facile da leggere• È stato ridotto il tempo di spegnimento del display (il periodo di blackout) quando le immagini vengono scattate con  o Sì (solo monitor) selezionato per Mostra foto scattata nel MENU RIPRODUZIONE.• La voce d5 nel MENU PERSONALIZZAZIONI, precedentemente chiamata Otturat. a prima tend. elettr., è stata rinominata Tipo otturatore e offre una scelta tra AutoOtturatore meccanico e Otturat. a prima tend. elettr.. Se è selezionato Auto, la fotocamera sceglierà automaticamente un tipo otturatore in base al tempo di posa.• È stato cambiato il colore che il punto AF assume quando il pulsante AF-ON viene premuto o il pulsante di scatto viene premuto a metà corsa con Area AF auto selezionato e rilevamento del volto o tracciamento del target attivo.• Il testo della Guida è stato modificato e rivisto.• Sono stati risolti i seguenti problemi:- La fotocamera smetteva di rispondere se venivano eseguite determinate operazioni mentre era in corso l’uscita HDMI con 3.840 x 2.160 (4K UHD) selezionato per le dimensioni del fotogramma.- il valore selezionato per la sensibilità massima a volte veniva superato durante la registrazione di filmati nel modo M con  selezionato per Contr. auto ISO (modo M) se D-Lighting attivo era attivato.- Il display a volte si comportava in modo inaspettato per breve tempo in modo filmato prima o durante la registrazione.- Le voci in Mio Menu a volte non venivano visualizzate correttamente.

Modifiche rispetto alla versione firmware Nikon Z “C” da 1.02 a 1.03

• Quando  è selezionato per HDMI > Avanzata > Impostazione N-Log nel MENU IMPOSTAZIONISensibilità massima ora ha effetto durante la registrazione di filmati se:- la fotocamera è in modo P (auto programmato), S (auto a priorità di tempi) o A (auto priorità diaframmi), oppure- la fotocamera è in modo M (manuale) e  è selezionato per Impostazioni sensibilità ISO > Contr. auto ISO (modo M) nel MENU DI RIPRESA FILMATO.• È stato risolto un problema che faceva sì che il software di terze parti mostrasse un valore errato per il campo di lunghezza focale equivalente al formato Exif 35 mm per foto scattate con un obiettivo senza CPU collegato tramite un adattatore baionetta FTZ con la lunghezza focale specificata utilizzando la voce Dati obiettivo senza CPU nel MENU IMPOSTAZIONI.• È stato risolto un problema che faceva sì che le foto scattate utilizzando flash esterni opzionali fossero sovraesposte se veniva rilevato un volto nelle modalità flash in cui Area AF auto veniva selezionato per Modo area AF.Nota: assicurarsi di leggere anche “Modifiche rispetto alle versioni precedenti”, che è stato aggiornato con nuove aggiunte a “Modifiche rispetto alla versione firmware “C” da 1.01 a 1.02″.

Modifiche rispetto alla versione firmware Nikon Z “C” da 1.01 a 1.02

• È stato risolto un problema che causava un effetto flicker (sfarfallio della luce) del display se le immagini venivano fatte scorrere durante lo zoom in riproduzione dopo che l’utente aveva scattato immagini utilizzando il mirino con Priorità al mirino selezionata per il modo monitor e quindi toglieva l’occhio dal mirino prima di avviare la riproduzione.• È stato risolto un problema che causava il blocco di Capture NX-D o ViewNX-i durante la visualizzazione di immagini NEF (RAW) scattate con le seguenti opzioni selezionate per HDR (high dynamic range) nel MENU DI RIPRESA FOTO:- Modo HDRSì (serie) o Sì (singola foto)– Salva immagini singole (NEF)• È stato risolto un problema che consentiva alla fotocamera di superare il valore scelto per Impostazioni sensibilità ISO > Sensibilità massima nel MENU DI RIPRESA FILMATO se il valore andava da ISO 200 a 20.000 e  era stato selezionato per MENU DI RIPRESA FILMATO > VR elettronico.• Alcuni display della guida sono stati aggiornati.

Nuove aggiunte

• È stato risolto un problema che provocava la selezione di un diaframma non corretto in modo P (auto programmato) con un flash innestato sulla fotocamera nelle condizioni in cui normalmente verrebbe selezionato f/32.• È stato risolto un problema che impediva la sincronizzazione delle unità flash controllate tramite illuminazione avanzata senza cavi via radio con tempi di posa di 1/100 sec. o più veloci con:-  selezionato per Scatto con riduzione sfarfallio nel MENU DI RIPRESA FOTO e- Attiva selezionato per la personalizzazione d5 (Otturat. a prima tend. elettr.) nel MENU PERSONALIZZAZIONI.

Modifiche rispetto alla versione firmware “C” da 1.00 a 1.01

• È stato risolto un problema che in rari casi causava l’arresto della risposta della fotocamera durante la fotografia in sequenza con NEF (RAW) selezionato per Qualità dell’immagine e  selezionato per Fotografia silenziosa nel MENU DI RIPRESA FOTO.• Se Attiva scatto è selezionato per Blocco scatto con slot vuoto nel MENU IMPOSTAZIONI, l’opzione Mostra foto scattata nel MENU RIPRODUZIONE può ora essere accessibile quando non è inserita alcuna card di memoria

Passiamo alle ultime nate! Per prima la Z6II

Anche la nuovissima mirrorless full Frame Z6II, arriva al quarto aggiornamento Firmware. La nuova ml ha sorpreso anche noi della redazione che ne abbiamo acquistata una e a breve la aggiorneremo con queste nuove caratteristiche che riguardano soprattutto il comparto autofocus.

Nikon Z6II

C 1.20

  • Migliorata la risposta di visualizzazione del punto AF live view durante AF con rilevamento volto/occhi e AF a inseguimento soggetto.
  • Migliorate le prestazioni di AF con rilevamento volto/occhi e la visibilità del soggetto con i flash esterni opzionali.
  • Migliorati i tempi di rilevamento dell’autofocus in condizioni di scarsa luminosità con una impostazione Modo messa a fuoco di AF singolo.
  • Risolti i seguenti problemi:
    • – Selezionando Messa a fuoco per la Personalizzazione a1 (Selezione priorità AF-C) a volte si causava una risposta lenta dell’otturatore.
    • – La precisione di messa a fuoco a volte era inaffidabile.
    • – Utilizzando Picture Control personalizzati creati con Gestisci Picture Control quando si registravano filmati a dimensioni/frequenze dei fotogrammi di 3.840 x 2.160 (4K UHD), a volte 60p o 50p producevano risultati inaspettati.

Gli aggiornamenti precedenti

Modifiche rispetto alla versione firmware “C” da 1.02 a 1.10

• Sono stati aggiunti 3840×2160; 60p e 3840×2160; 50p alle opzioni disponibili per Dimens./freq. fotogrammi nel MENU DI RIPRESA FILMATO. Ulteriori informazioni sono disponibili nelle parti del “Manuale di riferimento (istruzioni complete)” dedicate a questa funzione.< Card di memoria CFexpress/XQD >Una card con una velocità massima di trasferimento dati di 250 MB/s o superiore è consigliata per la registrazione e la riproduzione di filmati a dimensioni del fotogramma di 3.840 x 2.160 (4K UHD) 60/50p.< Card di memoria SD >Una card UHS con classe di velocità 3 o superiore con una velocità massima di trasferimento dati di 250 MB/s o superiore è consigliata per la registrazione e la riproduzione di filmati a dimensioni del fotogramma di 3.840 x 2.160 (4K UHD) 60/50p.• Prestazioni di rilevamento occhi migliorate nei modi area AF Area AF auto (persone) e AF area estesa (persone grandi).• Il supporto per l’uscita video RAW è disponibile tramite un aggiornamento con servizio a pagamento, * e la versione firmware 1.10 aggiunge il supporto in questo servizio per i videoregistratori esterni Blackmagic Design (attualmente Video Assist 5” 12G HDR e Video Assist 7” 12G HDR). Se è già stato acquistato l’aggiornamento dell’uscita video RAW per la fotocamera, l’aggiornamento alla versione 1.10 del firmware aggiungerà automaticamente il supporto per i videoregistratori esterni Blackmagic Design. Si noti, tuttavia, che l’uscita video RAW non è disponibile a una risoluzione di 4K UHD 60p/50p.• Gli utenti di Final Cut Pro X di Apple (versione 10.4.9 o successive) possono ora visualizzare e regolare la sensibilità ISO e la temperatura di colore per l’uscita di sequenze RAW ProRes su registratori esterni ATOMOS NINJA V utilizzando l’aggiornamento con servizio a pagamento dell’uscita video RAW. *< Scelta di un tipo di uscita RAW >Prima di riprendere video RAW, scegliere un’opzione per HDMI > Avanzata > RAW output options > RAW output type nel MENU IMPOSTAZIONI in base al tipo di registratore collegato: selezionare Type A per i registratori NINJA V e Type B per i registratori Video Assist.• È stato risolto un problema che a volte impediva lo scaricamento dei dati posizione della fotocamera tramite SnapBridge quando era utilizzata con una impugnatura battery pack MB-N11.* L’aggiornamento dell’uscita video RAW è disponibile su base di servizio a pagamento. Per ulteriori informazioni, contattare un centro assistenza autorizzato Nikon.

Modifiche rispetto alla versione firmware “C” da 1.01 a 1.02

• È stato risolto il seguente problema:- Le foto con flash scattate con Area AF auto selezionato per Modo area AF nel MENU DI RIPRESA FOTO a volte non erano esposte correttamente.• Migliore affidabilità complessiva.

Modifiche rispetto alla versione firmware “C” da 1.00 a 1.01

• È stato risolto un problema che a volte causava sovraesposizione nelle foto scattate nei modi di scatto continuo utilizzando un modo area AF con rilevamento volto/occhi di persone o animali.

Nikon Z 7 II

Concludiamo con l’ammiraglia; anche per lei la release è la 1.20.

Nikon Z
Nikon Z7II

L’aggiornamento di oggi

  •  È migliore la risposta di visualizzazione del punto AF live view durante AF con rilevamento volto/occhi e AF a inseguimento soggetto.
  • Migliorate le prestazioni di AF con rilevamento volto/occhi e la visibilità del soggetto con i flash esterni opzionali.
  • Migliorati i tempi di rilevamento dell’autofocus in condizioni di scarsa luminosità con una impostazione Modo messa a fuoco di AF singolo.
  • Risolti i seguenti problemi:
    • – Selezionando Messa a fuoco per la Personalizzazione a1 (Selezione priorità AF-C) a volte si causava una risposta lenta dell’otturatore.
    • – La precisione di messa a fuoco a volte era inaffidabile.
    • – Utilizzando Picture Control personalizzati creati con Gestisci Picture Control quando si registravano filmati a dimensioni/frequenze dei fotogrammi di 3.840 x 2.160 (4K UHD), a volte 60p o 50p producevano risultati inaspettati.

E i precedenti

Modifiche rispetto alla versione firmware “C” da 1.01 a 1.10

• Prestazioni di rilevamento occhi migliorate nei modi area AF Area AF auto (persone) e AF area estesa (persone grandi).• Il supporto per l’uscita video RAW è disponibile tramite un aggiornamento con servizio a pagamento, * e la versione firmware 1.10 aggiunge il supporto in questo servizio per i videoregistratori esterni Blackmagic Design (attualmente Video Assist 5” 12G HDR e Video Assist 7” 12G HDR). Se è già stato acquistato l’aggiornamento dell’uscita video RAW per la fotocamera, l’aggiornamento alla versione 1.10 del firmware aggiungerà automaticamente il supporto per i videoregistratori esterni Blackmagic Design. Si noti, tuttavia, che l’uscita video RAW non è disponibile a una risoluzione di 4K UHD 60p/50p.• Gli utenti di Final Cut Pro X di Apple (versione 10.4.9 o successive) possono ora visualizzare e regolare la sensibilità ISO e la temperatura di colore per l’uscita di sequenze RAW ProRes su registratori esterni ATOMOS NINJA V utilizzando l’aggiornamento con servizio a pagamento dell’uscita video RAW. *< Scelta di un tipo di uscita RAW >Prima di riprendere video RAW, scegliere un’opzione per HDMI > Avanzata > RAW output options > RAW output type nel MENU IMPOSTAZIONI in base al tipo di registratore collegato: selezionare Type A per i registratori NINJA V e Type B per i registratori Video Assist.• È stato risolto un problema che a volte impediva lo scaricamento dei dati posizione della fotocamera tramite SnapBridge quando era utilizzata con una impugnatura battery pack MB-N11.* L’aggiornamento dell’uscita video RAW è disponibile su base di servizio a pagamento. Per ulteriori informazioni, contattare un centro assistenza autorizzato Nikon.

Modifiche rispetto alla versione firmware “C” da 1.00 a 1.01

• È stato risolto il seguente problema:- Le foto con flash scattate con Area AF auto selezionato per Modo area AF nel MENU DI RIPRESA FOTO a volte non erano esposte correttamente.• Migliore affidabilità complessiva.

Conclusioni

Molti degli aggiornamenti per Nikon Z riguardano implementazioni delle funzioni autofocus o risoluzioni di piccoli problemi. Introdotte anche nuove caratteristiche come il salvataggio del punto af: spegnendo la macchina alla riaccensione sarà selezionato lo stesso punto.

Questo è solo un’esempio. Ma quando si parla di autofocus io sono molto sensibile e consiglio quindi a tutti di aggiornare le vostre Nikon Z!

Se t è piaciuto l’articolo lascia un mi piace e iscriviti al blog! Seguici anche sui canali social.

Fonte

I dati riportati sui firmware Nikon Z sono presi integralmente dal sito ufficiale Nikon. Fotonews declina ogni responsabilità per informazioni non corrette o per problematiche in fase di aggiornamento per le Nikon Z.

Rispondi