Batterie: Originali o Compatibili ?

Credo che a molte persone si sia presentata l’esigenza di acquistare una o più batterie di scorta per la propria macchina fotografica e, con ogni probabilità, il primo posto in cui siamo andati a cercarle è da “mamma” Amazon. Vero ? Nel mio caso sicuramente si. Ad Amazon ci si rivolge per la vastità del catalogo, le spese di spedizioni azzerate con Prime e la velocità di consegna. I vantaggi sono molteplici ma solitamente ci soffermiamo sull enorme quantità di prodotti; anche alternativi all’originale.

La questione infatti è comprare una batteria originale o una batteria “alternativa”, ovvero non originale ? Il primo metodo per cercare una batteria per il proprio dispositivo è digitare nel campo di ricerca il codice della batteria stessa. Io utilizzo una Canon 6D e lei usa le diffusissime LP-E6. Ricerca facile quanto scontata, mentre meno scontato è l’elenco dei risultati prodotti da Amazon.

Analisi delle prestazioni – E’ ovvio e naturale pensare che una batteria compatibile non abbia le stesse prestazioni di una batteria originale e, per mia esperienza personale, posso in parte smentire questa affermazione. Per dare un indicazione numerica, fatto 100 il ranking di durata di una batteria originale, quella compatibile si attesta tra 85 e 90. Tutto dipende dal lotto di produzione e dalla marca. Ci sono alcune compatibili che reputo più affidabili di altre; in primis Duracell e Patona ma anche Neewer si difende molto bene. La batteria originale Canon è da 1800 mAh, mentre quelle compatibili si trovano con potenza compresa tra 1500 e 2000 mAh. Il confronto è fatto a parità di mAh. Utilizzando il caricabatterie originale (quello fornito con la fotocamera) emerge che il tempo di ricarica di una batteria compatibile è mediamente più lungo del 15 – 20 % e i numeri non cambiano utilizzando un caricabatterie compatibile. Nota un po’ dolente, ma non discriminatoria, riguarda lo stato di conservazione della carica delle batterie compatibili: mediamente quando restano a riposo nel cassetto tendono a perdere completamente la carica dopo 10 – 15 giorni. Questione d’abitudine però: basta ricordarsi di caricare le batterie il giorno prima dell’utilizzo e si risolve il problema.

Analisi dei costi – Sul fronte prezzi emerge che le batterie compatibili costano mediamente tra il 60 % e il 80 % in meno rispetto all’originale. Spesso su Amazon si trovano dei bundle interessanti per acquistare pack formati da 2 batterie + caricabatterie con opzioni “evolute”: Ricarica da accendisigari (quello dell’autovettura), indicatori led più funzionali e display grafici per lo stato di ricarica. Si trovano anche modelli che offrono la ricarica veloce oppure programmi ciclici di scarica e ricarica della batteria. Il vantaggio maggiore lo si ottiene acquistando uno di questi kit, magari con il doppio slot di ricarica perchè potrei aver acquistato 4 o 5 batterie ed avere un solo caricabatterie a disposizione. Considerando che un ciclo di carica completo dura mediamente 3 ore, il conto si fa velocemente. Giusto per darvi qualche indicazione, nel momento in cui scrivo questo articolo, su Amazon c’è: Batteria originale Canon LP-E6 al prezzo di € 63,72Caricabatteria originale Canon per LP-E6 al prezzo di € 63,72. Nel settore delle compatibili si trova la Patona al prezzo di € 14,99 mentre la Duracell si attesta a € 21,18. Il miglior kit che trovo al momento è costituito da un caricabatterie doppio slot + 2 batterie da 2000 mAh + Cavo alimentazione da rete + Cavo accendisigari + Cavo USB al prezzo di € 29,99 prodotto da Neewer. In questo caso il vantaggio del bundle è ottimo.

Come scegliere una batteria – Io ho optato per l’acquisto di batterie compatibili visto il bassissimo costo e l’alta resa rispetto alla batteria originale. Per garantirci di avere la massima resa bisogna acquistare una batteria che abbia almeno  la stessa capacità in mAh. I due marchi che ho suggerito prima sono sicuramente quelli da tenere sott’occhio, diffiderei da quelli che nelle foto mostrano l’adesivo con le caratteristiche tecniche, incollato in malo modo: è indice sicuramente di una qualità produttiva molto bassa e ultimo, ma non per importanza: leggere i commenti e le recensioni delle persone. Ovviamente una batteria che ha 500 recensioni utenti verificate e con un ranking almeno pari a 4 stelline è migliore di una batteria che ha 50 recensioni o con un ranking con meno di 4 stelline.

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Licenza Creative Commons

Rispondi

Proudly powered by WordPress | Theme: Baskerville 2 by Anders Noren.

Up ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: