Dall’ 1 al 31 Marzo – Il mese della fotografia a Roma

Fotografi professionisti e appassionati di fotografia, studi fotografici, scuole di fotografia, docenti, associazioni, circoli culturali, fondazioni, gallerie e spazi espositivi, musei, laboratori e librerie specializzate: sono questi i protagonisti di MFR19 – Mese della Fotografia a Roma, il grande evento che per tutto il mese di marzo, animerà l’intero territorio della Capitale con oltre 250 iniziative gratuite tra mostre, talk, seminari, laboratori didattici, workshop, incontri con autori.

Ideato da un gruppo di 14 fotografi professionisti riuniti nell’associazione Faro – Fotografia, MFR19 vuole diffondere e promuovere la fotografia in tutte le sue forme ed espressioni grazie a location suggestive e prestigiose che la città di Roma offre, dal centro alle periferie. Un unico palcoscenico per celebrare l’arte della fotografia e raccontarla, attraverso la voce di chi la vive tutti i giorni, in una grande narrazione che unisce le realtà fotografiche che operano nel tessuto urbano della Capitale e quelle che provengono da altre regioni italiane. Tutto questo per creare una rete che lavori in sinergia per accrescere la cultura fotografica in Italia così come avviene in altri Paesi europei.

In vista della grande kermesse di Marzo, Faro – Fotografia ha organizzato, in collaborazione con Palazzo Merulana, l’ex Ufficio Igiene di Roma riaperto al pubblico diventato un importante hub culturale, e Red laFeltrinelli, il bistrot libreria di via Tomacelli, il cibo di eventi “Aspettando MFR19”: aperitivi fotografici, da novembre 2018 a febbraio 2019 – il giovedì a Palazzo Merulana e il sabato a Red laFeltrinelli. Momenti di incontro e di confronto con i professionisti del settore, per accompagnare appassionati e curiosi di fotografia in un percorso tematico alla scoperta del mezzo fotografico.

Si parte il 1 marzo con la mostra di Andrea Attardi al Museo dell’Arte Classica e si prosegue il 2 marzo a Palazzo Merulana con Franco Fontana e quelli di Franco Fontana, una selezione di opere del grande artista italiano e di alcuni suoi allievi provenienti da tutta Italia a cura di Riccardo Pieroni. Il giorno dopo, sempre a Palazzo Merulana, il maestro modenese terrà una talk aperta a tutti per dare la possibilità di conoscere il suo lavoro.  Da segnalare anche la mostra di Carlo Desideri alla Galleria Medina e quella di Claudio Palmisano, “image toner” numero uno in Italia e curatore di alcune copertine del Time, con opere che mostrano per la prima volta in orizzontale la ricca morfologia dei fondali marini intorno a Linosa, un’isola vulcanica. In risalto anche le tematiche sociali con la mostra di Martino Cusano insieme all’artista Berina Lingo sulla disabilità, il reportage di Rosario Cassala sui manicomi calabresi e la mostra realizzata dai detenuti del Carcere di Rebibbia al Lanificio. Prevista anche la presenza dei giovani con la mostra dei vincitori del Festival di Fotografia Europea di Reggio Emilia alla Città dell’Altra Economia a Testaccio. Interessante il contributo di Antonino Clemenza al Muro di street art di via della Meloria, che rientra in “Muri loquentes”, il progetto che vede l’autore in giro per le città europee alla ricerca del legame tra street art e processi di inclusione.

In evidenza, inoltre, la mostra dedicata a Pier Paolo Pasolini, circa 30 fotografie e un cortometraggio di dieci minuti, realizzata da alcuni degli esponenti di Faro – Fotografia in collaborazione con due videomakers, frutto della performance che si è svolta a Roma durante la notte tra l’1 e il 2 novembre per raccontare gli ultimi drammatici momenti di vita di uno di uno dei maggiori artisti italiani del XX secolo. Spazio anche alle talk: durante le quali gli appassionati di fotografia potranno incontrare e confrontarsi con i grandi nomi della fotografia italiana: da Angelo Raffaele Turetta a Massimo Siragusa, da Ernesto Bazan, vincitore di prestigiosi premi tra i quali il World press photo Award, a Giorgio De Finis, da Daniela Boccadoro e Rino Petrosino, che parleranno di come nasce la copertina di un disco, a Enrico Vanzina: il regista romano, infatti, interverrà per raccontare una inedita versione del suo lavoro attraverso la proiezione delle sue fotografie.  Tra gli eventi di chiusura di MFR19 si segnala la lectio magistralis con Fabrizio Ferri che, per la prima volta in Italia, incontrerà il pubblico per parlare del suo lavoro.

Tutte le informazioni su Faro-Fotografia e gli eventi in programma per MFR19 saranno disponibili sul sito www.mesefotografiaroma.com

Di seguito una selezione degli appuntamenti previsti

  • Mostra di Andrea Attardi, “Classico Contemporaneo”, Museo dell’Arte Classica – università di Roma La Sapienza
  • Mostra fotografica di Franco Fontana e quelli di Franco Fontana, a cura di Francesco Pieroni, Palazzo Merulana
  • Talk con Franco Fontana e i suoi allievi, Palazzo Merulana
  • Talk con Ernesto Bazan, “Trilogia Cubana”, Teatro dei Dioscuri al Quirinale
  • Talk con Fabrizio Ferri, Auditorium Macro Asilo
  • Mostra fotografica “E’ successo la notte di Pasolini”, Red laFeltrinelli
  • Mostra fotografica di Vittoriano Rastelli e Sergio Strizzi, casa del Cinema
  • Mostra fotografica di Claudio Palmisano, Stadio di Domiziano
  • Documentazione fotografica Antartide e talk itinerante dei ricercatori, CNR
  • Mostra fotografica del circuito Off del festival Fotografia Europea di Reggio Emilia, mostra personale di Giulia Efisi e Carlo D’Orta, Collettiva di fotoamatori “Abitanti”
  • Mostra fotografica di Damiano Rosa, Museo Pigorini
  • Mostra fotografica di Luciano Zuccaccia “Iran”, Leica store
  • Mostra di Carlo Desideri, Spazio Galleria Medina
  • Mostra dei fotografi dell’associazione Grigio 18%, Museo civico di Zoologia
  • Mostra fotografica “Progetto Periferie Viaggianti”, Polo ex-Fienile
  • Mostra fotografica di Simone Settimo, Centro sperimentale di fotografia Adams
  • Mostra fotografica di Martino Cusano “Nuova Pelle” Spazio Tetenal
  • Talk con Enrico Vanzina: inedita versione del regista romano raccontata attraverso la proiezione di alcune sue fotografie, Palazzo Merulana
  • Talk con Massimo Siragusa:” Il Cretto Grande”, Palazzo Merulana
  • Talk con Angelo Raffaele Turetta: “L’inganno degli occhi”, Palazzo Merulana
  • Mostra fotografica di Armando Casali “Istantanee… trasformazioni”, Muef Art Gallery
  • Mostra fotografica dei ragazzi di Roma Smistamento, hub culturale Roma Smistamento, via di Villa Spada 343
  • Mostra fotografica di Matteo Mezzanotte “ICE_LAND#0”, laboratorio fotografico Corsetti, via dei Piceni 57
  • Mostra fotografica realizzata dai detenuti del Carcere di Rebibbia terza casa circondariale, Lanificio, via di Pietralata 159A
  • Mostre fotografiche alla Biblioteca Goffredo Mameli: “Italia al voto, quando il web era la piazza”, a cura dell’archivio fotografico Riccardi “Fotografia e politica. Evoluzioni tra costume e mestiere”, workshop a cura di Giovanni Currado, Alessandro Serranò, Flavia Scalambretti “Visibile, Invisibile. Narrare l’oggetto del cuore”, storytelling documentario e artistico per oggetti a cura di Rino Bianchi
  • Face to face with our image, progetto fotografico a cura di Maria Cristina Valeri e incontro con le ricercatrici Bina Nigro e Ilenia Gradante, Palazzo Merulana
  • Dove la fotografia incontra la musica: talk a cura di Daniela Boccadoro e Rino Petrosino, Palazzo Merulana
  • Talk con Carlo Pavia e Fabio Isman, “Roma sotterranea. Illuminare il buio”, Palazzo Merulana
  • Mostra fotografica di Antonino Clemenza, parte del progetto “Muri Loquentes”, Muro di street art di via della Meloria
  • Mostra fotografica a cura degli allievi dell’Istituto Superiore Statale Cine-tv “Roberto Rossellini”, Villa Torlonia – Casino dei Principi
  • “Ostia siamo noi”: mostra fotografica del reportage della grande manifestazione del 30 settembre 2018 per dire no alla mafia
  • Mostra di Simone Tetti, “World, i cinque continenti”, Graffiti, via Latina 515
  • Mostra fotografica di autori vari a cura di Gianni Pinnizzotto, “Roma, tra luci e ombre”, Università di Roma Tor Vergata – Macroarea di Lettere e Filosofia, via Columbia 1
  • Talk con Massimo Cutrupi, Archivio fotografico dell’Istituto per la Demoetnoantropologia
  • Talk con Giorgio De Finis, direttore del Macro-Asilo, laboratorio fotografico Corsetti
  • Talk con Roberto Huner “La fotografia come percezione ed emozione nell’ipovisione”, hub culturale Moby Dick, via Edgardo Ferranti 3
  • Mostra fotografica del collettivo Witz (Gianluca Brezzi, Antonio Fabiano, Lorenzo Carloni, Luca Tentorio) ”De_composizioni”, associazione Aurea via Rodolfo Lanciani
  • La guerra del Maiale film di David Maria Putortì con la direzione della fotografia di Diego Poleri, Sala Cinema, Macro Asilo
  • Mostra fotografica Self(ie) Confident di Maria Cristina Valeri in collaborazione con laFeltrinelli, Red laFeltrinelli via Tomacelli
  • Mostra fotografica dei vincitori del contest fotografico Ti voglio un mare di Lazio con il patrocinio della Regione Lazio
  • “Sotto il Palco”, talk con Luigi Orrù sulla fotografia di scena musicale, Sala Cinema Macro-Asilo
  • Mostra fotografica e presentazione del libro di Andrea Amadori “This is (not) America, Associazione Aurea, via Rodolfo Lanciani 15
  • Presentazione del libro di Andrea Attardi “Vento di Buenos Aires”, sala lettura del Macro – Asilo
  • Presentazione del libro fotografico “Unusual visions”, racconti e immagini dei quattro diversi reportage di Emiliano Pinnizzotto che rivelano un’India insolita sala lettura del Macro-Asilo
  • Mostra fotografica di Claudia Chianese “Aqua”, atelier Chianese Via Palermo 47
  • Mostra fotografica di Andrè Fromont, Spazio Concrete via Romanello da Forlì
  • Mostra fotografica di Rosario Cassala, Viaggio nei manicomi calabresi, Ospedale Santo Spirito. Lungotevere in Sassia, 1
  • Mostra fotografica di Olmo Amato “Ki Kyō”, Doozo art book & sushi Via Palermo 51

Rispondi