ProGrip – Trasformare lo smartphone in una fotocamera “mirrorless”

Gli smartphone di ultima generazione hanno fotocamere in grado di rendere colori e definizione d’immagine quasi paragonabile ad una reflex o una mirrorless. Il vantaggio di avere un dispositivo mobile performante e che usiamo quotidianamente è spesso associato a “strumento fotografico” per i weekend fuori porta o le vacanze mordi e fuggi in giro per l’Europa (Covid-19 permettendo si capisce). A volte però il grande fotografo che è in noi rimane a casa, insieme allo zaino fotografico, pesante e ingombrante e quindi si torna allo smartphone da usare come fotocamera per i ricordi delle nostre giornate all’aperto.

Un gruppo di persone si è messo al lavoro, creando un supporto che racchiude tecnologia, funzionalità e incrementa di molto l’usabilità dello smartphone – non solo per la fotografia e le riprese video fuori porta – ma anche durante l’uso quotidiano, perchè all’occorrenza diventa supporto da tavolo, orientabile e ideale quindi per vedere video o fare video chiamate. L’oggetto in questione si chiama ProGrip ed è adatto a modelli specifici di smartphone (sulla pagina di Kickstarter c’è l’elenco completo). Include una batteria che può essere facilmente ricaricata in modalità wireless o con un comune power-bank.

Il punto di forza risiede nella scocca che funge da supporto per lo smartphone e integra un impugnatura ergonomica in stile reflex, con pulsante di scatto collegabile mediante Bluetooth. Oltre al proprio smartphone è possibile montare una serie di accessori quali ad esempio la pratica fascia da mano-polso o una luce led.

Le prenotazioni hanno superato ogni più rosea aspettativa e tra meno di un mese inizieranno le spedizioni in tutto il mondo. E’ possibile quindi acquistare il supporto su questa Pagina a partire da circa 89 Euro fino al Professional Kit – dotato tra l’altro di lenti fotografiche da applicare alle lenti dello smartphone – per un totale di circa 399 Euro.

Rispondi