NVIDIA Studio Lenovo Slim

Le novità di NVIDIA – Sono per tutti e sempre più professionali

Durante l’evento NVDIA tenutosi lunedì scorso al Computex 2022, l’azienda ha mostrato come il futuro della content creation sia stato drasticamente cambiato grazie alle novità introdotte dalla piattaforma NVIDIA Studio, le app basate su intelligenza artificiale e RTX, i nuovi laptop Studio e gli aggiornamenti Omniverse.


Le novità NVIDIA

Nuovi laptop NVIDIA Studio

ASUS, Lenovo, Acer e HP hanno annunciato l’arrivo di nuovi laptop Studio, pensati per i creators ed equipaggiati con GPU di ultima generazione come GeForce RTX 3080 Ti o NVIDIA RTX A5500, per offrire prestazioni di alto livello nel rendering 3D e nelle applicazioni AI:

  • ASUS’ Zenbook Pro 14 Duo, ASUS’ Zenbook Pro 16X OLED, ASUS’ Zenbook Pro 17, e I Vivobook Pro 14X, 15X e 16X.
  • Lenovo Slim 7i Pro X e Slim 7 Pro X
  • Acer ConceptD 5 e Acer ConceptD 5 Pro
  • HP ZBook Studio G9 e HP Envy 16

In the NVIDIA Studio con DaVinci Resolve 18

Questa settimana vi forniamo uno sguardo ravvicinato a Blackmagic Design DaVinci Resolve 18, l’unica app all-in-one di editing, color grading, effetti visivi (VFX) e di post-produzione audio, che offre nuove funzionalità che aiuterà a ridurre e semplificare drasticamente il lavoro. Le caratteristiche principali che aiutano a semplificare l’editing video con le GPU RTX in DaVinci Resolve 18 includono:

  • Automatic Depth Map che utilizza l’intelligenza artificiale per creare effetti di profondità 3D all’interno di una scena, consentendo ai creatori di aggiungere facilmente effetti creativi e correzioni di colore alle riprese.
  • Object Mask Tracking che utilizza l’intelligenza artificiale e un motore neurale per riconoscere e tracciare il movimento di migliaia di oggetti unici tra cui animali, veicoli, persone e cibo.
  • Surface Tracking che utilizza i core CUDA presenti sulle GPU RTX per consentire ai creatori di aggiungere grafica statica o animata a qualsiasi cosa si muova o cambi prospettiva.

NVIDIA Omniverse Evolution

I creators di tutto sfruttano quotidianamente Omniverse come hub per interconnettere i flussi di lavoro 3D e per questa ragione NVIDIA durante il Computex ha annunciato nuove funzionalità anche per questa piattaforma:

  • Omniverse Cloud (beta) è una suite di servizi cloud che aiuta designer 3D, artisti e sviluppatori a collaborare facilmente da qualsiasi luogo. Omniverse Cloud Simple Share è ora disponibile in accesso anticipato per applicazione.
  • Omniverse Audio2Face è stato aggiornato e verrà presto lanciato con il controllo completo dell’animazione facciale basato sull’intelligenza artificiale e una funzione di animazione che genera espressioni facciali realistiche da un file audio.
  • L’app Omniverse XR (beta) è la prima realtà virtuale completamente abilitata da ray-tracing al mondo, che consente ai creators di vedere ogni riflesso, ombra e luce, aiutando il rendering istantaneo di aggetti e spazi.
  • Omniverse Machinima è stato aggiornato, ora disponibile con un sequencer reinventato e nuove funzioni di animazione e rendering.

Studio Driver disponibili da oggi

Disponibile da oggi anche lo Studio Driver pensato per supportare tutti gli ultimi aggiornamenti hardware e software annunciati e anche Gigapixel AI, Marmoset Toolbag 4.04, Reallusion’s iClone 8 Character Creator 4:

  • Gigapixel AI di Topaz Labs è pensato per migliorare il recupero del volto durante l’upscaling delle foto, consentendo agli utenti di elaborare le immagini fino a 2,5 volte più velocemente.
  • Marmoset Toolbag 4.04 offre nuove funzionalità come la profondità di campo Ray Traced (DoF) nell’oggetto ripreso dalla fotocamera. L’aggiornamento offre inoltre agli utenti di NVIDIA GeForce RTX un aumento di 1,3 volte nelle velocità di rendering rispetto alla versione precedente.
  • Reallusion’s iClone 8 Character Creator 4 introducono l’illuminazione volumetrica di NVIDIA e la skin accelerata dalla GPU, garantendo animazioni fluide.

Rispondi