Nasce la prima Shooting Utility Vehicle – è una Land Rover Discovery

Land Rover Discovery si trasforma in CREW CAR per video YouTube. Il family SUV inglese diventa l’auto di servizio per le produzioni video del canale di Motor1.com. La presentazione al Milano Monza Show 2021 con una livrea firmata da Garage Italia e una piattaforma di atterraggio droni DJI.

Da Sport Utility a Shooting Utility Vehicle per registrare video. La Land Rover Discovery cambia pelle e diventa la nuova auto ufficiale del team di produzione di Motor1.com, il global magazine dell’automobile del gruppo Motorsport Network presente in 12 paesi del mondo. Il 4×4 inglese motorizzerà inizialmente il team video italiano configurandosi come prezioso strumento di lavoro per la realizzazione di riprese car-to-car e per il supporto degli shooting delle prove su strada organizzate dal più grande canale YouTube di motori in lingua italiana.

La Discovery CREW CAR, esposta in anteprima in occasione del Milano Monza Show (10-13 giugno 2021), è caratterizzata da un allestimento specifico del veicolo con una livrea dedicata il cui concept è stato curato da Garage Italia e la personalizzazione realizzata da DSW Wrapping. Tra le peculiarità del veicolo rientra anche una piattaforma modulare per l’atterraggio droni realizzata da DJI in collaborazione con Nital e installata sul tetto del SUV.

Le specifiche tecniche di questa Discovery derivano dal modello di serie in versione S motorizzata con un motore 3 litri 6 cilindri da 249 CV e naturalmente cambio automatico e trazione integrale, ma la configurazione è stata personalizzata sulla base delle esigenze operative della CREW di Motor1.com:

  • Gancio di traino estraibile elettricamente con assistenza avanzata in retromarcia
  • Marce ridotte
  • Parabrezza riscaldato
  • Wi-fi di bordo
  • Climatizzatore quadri zona
  • Sistema di ionizzazione dell’abitacolo con filtro PM 2.5


La CREW CAR è uno strumento di lavoro molto importante per il nostro team di produzione che realizza le riprese delle prove su strada percorrendo ogni mese migliaia di chilometri in lungo e in largo per l’Italia, spesso a pieno carico e in condizioni di viaggio variabili per definizione. Un’auto versatile oltre che iconica come la Land Rover Discovery incarna alla perfezione queste esigenze e siamo molto contenti di questa collaborazione” – dichiara Alessandro Lago, Direttore Responsabile Motor1.com Italia “La Land Rover Discovery è un’icona di poliedricità, classe e sportività, dotata di una versatilità impareggiabile e siamo felici di dimostrarlo anche in questo nuovo contesto di utilizzo. La sua praticità e la spaziosità la rendono una perfetta CREW CAR e fedele compagna di avventure sportive e professionali” – dichiara Daniele Maver, Presidente Jaguar Land Rover Italia.

La personalizzazione – La livrea della Land Rover Discovery CREW CAR è stata sviluppata da Garage Italia e Motorsport Network, sulla base della visual identity di Motor1.com che gioca coi colori del bianco, nero e blu elettrico. La nuova veste estetica si adatta perfettamente al carattere dinamico della Land Rover Discovery e trae libera ispirazione dai pattern mimetici dell’aviazione, combinando diversi toni di blu lungo tutta la carrozzeria. Si parte dal posteriore a colore pieno in blu chiaro con una punta di metallizzato, proseguendo lungo le fiancate con i passaruota e il cofano su cui prende via via forma il motivo camouflage che crea un particolare effetto ottico a vettura in movimento.

Per l’applicazione DSW Wrapping ha utilizzato 3 distinte pellicole cast di tipo microcanalizzato. La particolarità della livrea ha richiesto un primo rivestimento in nero opaco integrale e la successiva apposizione degli elementi in blu lucido e azzurro opaco. Una personalizzazione del genere è più complessa dei wrapping “tradizionali” perché richiede una lavorazione preventiva del materiale al plotter. Per la finitura completa della Land Rover Discovery (4,95 metri di lunghezza x 2,00 metri di larghezza x 1,88 di altezza) sono stati consumati ben 45 metri quadri di film.

Rispondi