Dalla Russia con furore: Zenit M in collaborazione con Leica

Dopo anni di assenza dal mercato, vediamo spuntare all’orizzonte un marchio da molti conosciuti quando si usavano ancora le pellicole. La mia prima macchina fotografica a ottiche intercambiabili è stata proprio una Zenit 12xp. Un mattoncino interamente di metallo e con un bel bollino sul dorso “Made in URSS”. Adesso, dicevo, arriverà Zenit M in un elegante corpo in alluminio molto minimalista in puro stile Leica. Tra le due aziende infatti c’è un accordo, di cui non conosco bene i termini, ma quel che si conosce di certo è la produzione: interamente Made in Russia (materiali compresi).

Poche le caratteristiche note: sensore FullFrame da 24Mpx e capacità di registrare video in Full HD. Dedicata a chi ? Non saprei ancora individuare una fascia di pubblico, ma certamente non al neofita che preferisce altri prodotti più pratici. Per questo l’azienda ne vorrebbe produrre non più di 500. Una scelta non dettata da una possibile serie limitata e numerata, quanto più per: le venderemo tutte ?

Il kit base non è da poco e se non bastasse, per ampliarlo, potremmo aggiungerci anche un 50mm f1.0 e un 21mm f2.8. Anche queste ottiche saranno costruite interamente in Russia direttamente da Zenit. L’unico dato certo è per il 21mm che sarà disponibile nel corso del 2019 ad un prezzo di 800 Euro.

In conclusione due informazioni importanti: l’ottica in kit sarà uno Zenitar 35mm f1.0, creata in collaborazione con Leica e il prezzo dovrebbe essere compreso tra i 4.000 e i 4.500 Euro. Arrivo previsto per l’inizio del 2019.

 

Rispondi

Proudly powered by WordPress | Theme: Baskerville 2 by Anders Noren.

Up ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: