Canon alla 78ma Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica

Canon sarà Digital Imaging Supporter della 78ma Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica – La Biennale di Venezia, in programma dall’1 all’11 settembre 2021.

Il supporto alla manifestazione è una tradizione consolidata per Canon e l’appuntamento di quest’anno è particolarmente speciale. La società infatti festeggia il decimo anniversario del sistema Cinema EOSla gamma di videocamere professionali che si è ampliata nel corso degli anni per rispondere alle esigenze sempre nuove di direttori della fotografia, videomaker e produzioni, un universo che Canon supporta con numerose iniziative, come ad esempio il premio “La Grande Occasione” – il Premio Canon dedicato ai videomakers italiani e che prenderà forma alla fine dell’anno.

Le tecnologie e le competenze di imaging Canon da sempre sono a servizio dell’arte cinematografica e fotografica, per raccontare storie, puntando su creatività, qualità e forza espressiva e, come accaduto nelle precedenti edizioni della manifestazione, l’azienda metterà in campo il suo sistema di soluzioni per l’acquisizione delle immagini e i servizi pensati per i fotografi e i videomaker impegnati a documentare e a raccontare, attraverso le immagini, i volti e le emozioni che animano questo importante appuntamento.

Presso l’area Canon Professional Service, con accesso diretto alla sala stampa, i fotogiornalisti e gli operatori video accreditati potranno infatti usufruire di un supporto di consulenza e tecnico di altissimo livello: gli esperti Canon saranno a disposizione per garantire la massima efficienza degli equipaggiamenti.

In quest’area, i professionisti potranno anche provare le ultime novità Canon tra cui l’ammiraglia del brand EOS-1DX Mark III e il rivoluzionario sistema Canon EOS R, fra cui le note EOS R5 ed EOS R6, e ottiche RF, che hanno ridefinito i confini della fotografia e della ripresa video, ampliando le possibilità creative. Presente a Venezia, anche EOS C70, la videocamera di nuova generazione progettata per essere il punto d’incontro perfetto tra le videocamere cinematografiche e le fotocamere con obiettivo intercambiabile.

Canon sostiene infine le attività di Biennale Cinema 2021 con le proprie soluzioni di Managed Print Service per la Workspace Collaboration: un ecosistema di soluzioni e servizi per la gestione integrata dei flussi di stampa e dei processi di digitalizzazione dei documenti, che danno vita ad un luogo di lavoro condiviso e diffuso, flessibile e interconnesso che abbraccia tutti gli uffici organizzativi della Mostra e la sala stampa, offrendo efficienza e rapidità di azione per rispondere a tutte le necessità.

Rispondi