Arriva l'estate, voglia di foto e di bagaglio leggero… ma non sempre! 1,2,100 consigli prima di partire!

Come sempre arriva il caldo… qualcuno è felice, altri no. Di certo la stagione è invitante e porta a pianificare escursioni fotografiche, viaggi a tema e vacanze.

Come per ogni viaggio ci viene voglia di portare tutto con noi, almeno per quanto riguarda la nostra passione, quella della fotografia.

Ma cosa mettere nel bagaglio??? trolley.jpg

Vogliamo viaggiare leggeri e faremo piccoli spostamenti e quindi meglio uno zaino? Oppure faremo grandi tratti a piedi e non vogliamo rinunciare a nulla e quindi ecco che ci verrà in aiuto un trolley?

Ma soprattutto, dentro, cosa ci mettiamo??

Iniziamo col dire che se viaggiate in aereo e non siete attrezzati per imbarcare l’attrezzatura, non avrete molta scelta: poche essenziali cose. Una reflex compatta o una mirrorless, attrezzatura per la pulizia, cavalletto compattissimo e leggero, batterie e schede, filtro polarizzatore e nd.

Ma se abbiamo modo di portarci qualcosa in più? Ecco cosa farei io.

Viaggio con il mio zaino e la mia meta è una località che mi offre spunti variabili; lo zaino è comunque da portare in spalla; non so cosa troverò da fotografare.

Qui predisporrei un corpo macchina che conosco molto bene, uno zoom corto e uno medio lungo (direi coprendo dai 14 ai 200 mm); una lente fissa magari un 50 mm, un treppiedi non troppo pesante ma robusto, schede e batterie di scorta, filtri (polarizzatore, digradanti, nd), materiale per manutenzione e pulizia, flash a slitta, caricabatterie.

zaino.jpg

Con questa attrezzatura dovremmo coprire più o meno tutte le necessità, ma se dobbiamo o vogliamo (come spesso faccio io) camminare molto, il peso dello zaino può diventare un problema. Allora un trolley (ce ne sono di diverse misure e costi) almeno nel mio caso risolve, e molto.

Qui non ci sono limiti alla fantasia ma spesso si porta di più di quanto occorre. Ecco cosa farei io:

  • Un corpo macchina principale e uno di backup (si sa mai)
  • Treppiedi solido
  • Piccolo treppiedi basso (stile Pixie)
  • una lente fissa da 24 mm
  • una lente fissa da 50 mm
  • uno zoom 14-24 mm
  • uno zoom 24-70 mm
  • uno zoom 70-200 mm
  • un flash
  • diffusore per flash
  • Filtri ND, Polarizzatore circolare, digradanti
  • Scatto remoto
  • Torcia elettrica portatile e da fronte
  • Batterie di scorta
  • Schede di scorta
  • Portatile per scaricare le foto e Hdd per backup
  • Pompetta e materiale per pulizia
  • Action cam

Si è tanta roba ma siamo partiti per fare foto o no?

Un consiglio fondamentale: non perdete mai di vista la vostra attrezzatura, ne durante gli scatti (è facile farlo soprattutto di notte), ne durante gli spostamenti sui mezzi: conosco alcune persone che addormentandosi in treno hanno subito furti importanti.

Questo accessorio potrebbe venire in aiuto: clicca

Ovviamente nella misura più consona o, sempre allo stesso link, potrete consultare altri sistemi.

Insomma, pensate prima a come viaggerete e a cosa lasciare e non lasciare a casa. Farete degli scatti bellissimi (ne sono certo) e viaggerete con il giusto carico e il giusto comfort.

static1.squarespace
foto Arcadia

alcuni link utili:

ZainiTrolley, Filtri fotografici, pulizia, batterie, schede, fotografia, treppiedi, monopiedi

Questi sono solo alcuni consigli… scriveteci o commentate per averne altri.

Naturalmente prima di partire vi consiglio di verificare per tempo tutta l’attrezzatura, pulirla, formattare le schede, caricare le batterie e… informatevi sui luoghi che visiterete: limitazioni, orari, normative, a che ora ci sarà alba e tramonto ecc… arrivare impreparati al vostro appuntamento con lo scatto perfetto non è consigliabile… soprattutto in luoghi dove non si potrà tornare facilmente.

Buona fotografia a tutti

0 thoughts on “Arriva l'estate, voglia di foto e di bagaglio leggero… ma non sempre! 1,2,100 consigli prima di partire!

Add yours

Rispondi

Proudly powered by WordPress | Theme: Baskerville 2 by Anders Noren.

Up ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: