Walter Hahn e gli auguri fraintesi (forse)

Al giorno d’oggi non ci si deve più meravigliare di nulla, specie se una comune persona decide di fare gli auguri di buon compleanno postando su Facebook il proprio messaggio e qualche malpensante lettore pensa subito che questi auguri, in lingua tedesca siano rivolti ad Hitler.

Succede oggi, 20 Aprile che il Prof. Felice Spicocchi vuole ricordare la nascita di un fotografo, tal Walter Hahn, classe 1889 –  è stato un fotografo di Dresda con una propria pubblicazione di cartoline. Era noto soprattutto per le sue fotografie dalla Svizzera sassone , le fotografie aeree di Dresda e di altre città sassoni e le sue immagini della città distrutta dopo i bombardamenti aerei di Dresda del 1945 (Fonte Wikipedia). Qualcuno però travisa questi auguri perchè oggi è anche il compleanno di Hitler e sul web si scatena una bufera, mediatica e non, perchè questa cosa non s’ha doveva farePosto che non vi era alcun riferimento al nome del festeggiato, il solo fatto di aver scritto quel messaggio in lingua tedesca ha attirato un “simpatizzante” che a sua volta ha risposto – Tanti auguri allo zio di Berlino e il professore ha messo un Like.  Facebook ha rimosso immediatamente il messaggio e bloccato il profilo del prof, per cui attraverso altri canali ha scritto un lungo messaggio di scuse – Non volevo fare gli auguri a Hitler ma ad un fotografo tedesco nato 129 anni fa – dice sulla pagina Facebook della moglie.

Oh! mai l’avesse fatto, adesso, almeno per un giorno il Prof. Felice Spicocchi è diventato famosissimo, domani avremo dimenticato tutto o forse no. Alcuni utenti non hanno perso tempo a frugare nel profilo del Prof.  e hanno diffuso screenshot di alcune fotografie scomode e che potrebbero mettere in discussione le scuse e il suo messaggio di auguri.

La fotografia è cosa bella e non c’è altro da aggiungere e, prima che qualcuno travisi, ho scritto questo pezzo per farci una riflessione semi-seria sulla società e sul comportamento che i social a volte ci condizionano.

Rispondi

Proudly powered by WordPress | Theme: Baskerville 2 by Anders Noren.

Up ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: