La nuova Nikon D780… cosa ne penso

Nikon D780

E’ tra le notizie più attese e più discusse del momento; per questo abbiamo atteso qualche giorno al fine di raccogliere informazioni e opinioni.

La Nikon D780 è stata ufficialmente presentata cancellando i rumors che la volevano marcata D760. E ha un duro compito: sostituire la D750, macchina che ha diviso il pubblico ma che, alla fine, è tra le più apprezzate sul mercato. Che a sua volta doveva rimpiazzare un best-seller assoluto: la D700 (che io ancora ho in cassaforte e anche se non la uso da almeno tre anni non la vendo!).

Cosa ne penso io? Beh come prima cosa non credo debba per forza sostituire la D750: alcuni ancora non hanno una reflex full frame e questa, almeno sulla carta, non mi pare lasci nulla indietro rispetto alla sua progenitrice. E per chi vorrà cambiare la sua reflex facendo upgrade, qualche miglioria la trova sicuramente come il frame rate migliorato, l’af ibrido con disponibile la funzione Eye-Detection AF, tempi di scatto compresi tra 1/8000 (finalmente) e 900 secondi, estensione della sensibilità Iso, processore di elaborazione delle immagini EXPEED 6, lo stesso sensore RGB a 180K pixel e il sistema avanzato di riconoscimento scena del modello D850. Inoltre è migliorato anche il comparto video, seppur che si diletta con questa tipologia predilige le mirrorless, e Nikon sta sviluppando sempre più il sistema Z.

Quindi, a bocce ferme e senza averla provata, mi sembra un buon prodotto che, se anche solo migliora di poco la 750 è già un ottimo risultato visto che questa ancora non sente il peso degli anni. Era necessaria allora? Si perchè il comparto video migliorato, il nuovo processore, af ibrido sono features interessanti.

Da utente Nikon devo però dire che un flash pop-up lo avrei lasciato e anche la possibilità dell’impugnatura verticale, non tanto per alloggiare batterie supplementari (e comunque non guasta) quanto per poterla impugnare meglio nelle sessioni di scatto portrait, ad esempio in studio, dove sono più le verticali che le orizzontali.

Sapete che io sono un amante delle reflex, anche se il mini test che ho fatto con la Z50 alla presentazione stampa mi ha davvero soddisfatto, e se la mia amata 750 mi abbandonasse si, credo prenderei in considerazione la 780. Quindi la ritengo una buona sostituta anche se un paio di passi indietro hanno compensato i tanti in avanti.

Ritengo che una reflex all-rounder come questa sia una buona compagna di lavoro o di svago. Certo io che ci lavoro con le macchine ho anche altre reflex per scatti più specialistici ma con me, la 750 c’è sempre. E forse, un domani, la 780… la affiancherò a una Z? Non lo so ancora… ancora sono un difensore del sistema reflex consapevole che il futuro è senza specchi 🙂

Vi lascio al comunicato ufficiale e spero di potervi scrivere ancora di questa macchina dopo un test sul campo!

Ciao, Luca

Di seguito il comunicato ufficiale:

Nital S.p.A. è lieta di presentare la Reflex digitale Nikon ad alte prestazioni che offre ai fotografi tutto ciò che desiderano da una fotocamera a pieno formato in termini di creatività e molto altro ancora. La nuova Nikon D780 si propone comepartner affidabile per i creativi più audaci di tutto il mondo, garantendo fotografie e filmati di elevatissima qualità.

La robusta Nikon D780 è dotata di un veloce sistema AF ibrido per le riprese Live view e di un sistema AF a rilevazione di fase a 51 punti rapido e affidabile per quelle con il mirino. Durante le riprese in Live view, i fotografi e videomaker possono dunque sfruttare lo stesso sistema AF della fotocamera mirrorless Nikon Z 6. D780 permette di bloccare le migliori espressioni dei soggetti attraverso la funzione Eye-Detection AF oltre a sfruttare tutta la luce della scena attraverso l’AF con scarsa illuminazione, che consente di acquisire i soggetti in modo affidabile fino a -6 EV. I fotografi che effettuano riprese con il mirino, poi, potranno sfruttare le eccezionali prestazioni tracking di inseguimento e la rapida commutazione fra i modi AF avanzati.

La velocità degli scatti in sequenza contribuisce alla versatilità di questa fotocamera: fino a 7 fps con le riprese da mirino e fino a 12 fps nel modo Fotografia silenziosa durante le riprese in Live view. Altre funzioni degne di nota includono l’incredibile tempo di posa massimo di 1/8000 sec., che offre ai fotografi la flessibilità necessaria anche per la sincronizzazione con i lampeggiatori di Nikon. In alternativa, si possono allungare i tempi fino a 900 sec. per catturare incredibili scie di luce e paesaggi notturni.

Chi effettua riprese video amerà la qualità delle sequenze che si possono ottenere con la D780. La fotocamera utilizza la risoluzione del sensore di immagine 6K per produrre sequenze 4K/UHD ad altissima risoluzione a 30p/25p/24p senza fattore di ritaglio. I professionisti del settore video possono utilizzare anche un registratore esterno per acquisire sequenze HDR HLG, che possono essere visualizzate direttamente su un televisore o su un monitor compatibile.

Nikon ha dichiarato: “Molti fotografi amanti delle Reflex digitali erano in attesa di un modello come la D780, soluzione perfetta per riprendere video e realizzare emozionanti fotografie. Per scoprire il mondo mirrorless, invece, Nikon propone il sistema Z! Quindi, qualunque sia il sistema che entusiasma gli image maker, noi di Nikon siamo lieti di offrire la massima versatilità necessaria per dare libero sfogo alla creatività”.

Riepilogo delle funzioni principali

AF DA MIRINO. Il sistema AF a rilevazione di fase a 51 punti è sensibile fino a -3 EV. Sfrutta le eccezionali prestazioni di inseguimento tracking e la rapida commutazione fra i modi AF avanzati.

AF IN LIVE VIEW. Il sistema AF ibrido a 273 punti è sensibile fino a -4 EV o fino a -6 EV in AF con scarsa illuminazione¹. Per la ripresa fotografica, è disponibile la funzione Eye-Detection AF.

SEQUENZE FINO A 12 FPS. Scatta fino a 7 fps con AF/AE o fino a 12 fps nel modo Fotografia Live view silenziosa. Gli utenti avranno immagini a piena risoluzione, anche durante le riprese in formato RAW.

MIRINO OTTICO E TOUCHSCREEN BASCULANTE. Il mirino ottico da 0,70x offre un ampio campo visivo e una copertura del 100%. Con il monitor LCD basculante da 2.359k punti potrai toccare per scattare e azionare le funzioni AF.

INCREDIBILE QUALITÀ DELL’IMMAGINE. Obiettivi con innesto a baionetta F-Mount. Sensore CMOS a pieno formato da 24,5 MP. Processore di elaborazione delle immagini EXPEED 6. Lo stesso sensore RGB a 180K pixel e il sistema avanzato di riconoscimento scena del modello D850.

INTERVALLO DI SENSIBILITÀ ISO ULTRA AMPIO. La D780 vanta un intervallo di sensibilità ISO più ampio della famosa D850. Lavora con un intervallo di sensibilità ISO 100 – 51.200, estendibile fino a 204.800 e fino a ISO 50.

FILMATI REFLEX A PIENO FORMATO. Riprendi sequenze 4K/UHD ad altissima risoluzione a 30p/25p/24p senza fattore di ritaglio. Registra in N-Log o acquisisci vivide sequenze Hybrid Log Gamma (GAL).

LIBERTÀ CREATIVA. Riprese time-lapse della fotocamera. Fotografie 2 MP a un’incredibile velocità di 120 fps. Menu Digitalizzatore negativi della fotocamera. E altro ancora.

RAPIDO TRASFERIMENTO DELLE IMMAGINI. Le funzioni di trasferimento dati ad alta velocità della fotocamera e la connettività wireless semplificano la condivisione delle immagini. Inoltre, SnapBridge consente agli utenti di condividere file JPEG e RAW con qualsiasi dispositivo smart.

NOTE

¹ Durante le riprese con obiettivo di luminosità massima parti ad almeno f/2.

Rispondi