Autore della fotografia cinematografica

Autore della fotografia così si definisce Vittorio Storaro, noto direttore della fotografia si è definito in un intervista e in cui ha dichiarato: «Non mi sono mai sentito a mio agio con la definizione “Direttore della fotografia”, preferisco piuttosto “Autore della fotografia cinematografica”. “Autore” vale a dire, infatti, libero ingegno creatore, della “foto-grafia” cioè dello “scrivere con la luce”».

vittorio-storaro_2

Tornando alla definizione canonica, chi è il direttore della fotografia nel mondo cinematografico ? E’ il responsabile della fotografica cinematografica durante tutte le fasi di realizzazione di un film e ricopre un ruolo fondamentale, se non al pari del regista, indispensabile per la buona resa del girato. Deve sicuramente avere doti tecniche di rilievo, un eccellente intesa con il regista e le altre figure professionali tecniche che ruotano attorno alla macchina da presa e uno spiccato senso artistico scenografico. All’atto pratico di cosa si occupa ? Deve decidere il piano di messa a fuoco, l’esposizione, l’apertura del diaframma, distanza e profondità di campo; ma deve anche comporre l’inquadratura in scena, preoccuparsi della disposizione delle luci ed infine si preoccupa di trovare il giusto movimento della macchina da presa nello spazio e l’angolo di ripresa.

Ha davvero un sacco di cose di cui occuparsi e preoccuparsi, ma non finisce qui. A fine montaggio, dovrà anche preoccuparsi di tutte le correzioni colore, bilanciamenti dell’esposizione e regolazioni tecniche affinché scene differenti di una stessa sequenzi risultino omogenee.

Pagina Wikipedia di Vittorio Storaro

 

Rispondi

Proudly powered by WordPress | Theme: Baskerville 2 by Anders Noren.

Up ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: