13a edizione dei Sony World Photography Awards

Sono ufficialmente aperte le iscrizioni alla 13a edizione dei Sony World Photography Awards, uno dei concorsi fotografici più prestigiosi al mondo. Le candidature possono essere inviate a titolo completamente gratuito all’indirizzo www.worldphoto.org.

Due le grandi novità in programma per gli Awards 2020: l’aggiunta al concorso Professional della categoria Ambiente, che sottolinea il valore di questo argomento per gli artisti contemporanei, e un nuovo format per il concorso Youth, pensato per coinvolgere e premiare i fotografi in erba di ogni parte del mondo.

Oggi Sony e WPO hanno colto l’occasione per annunciare anche i destinatari dei Sony Grant, scelti fra i vincitori e i finalisti dei Sony World Photography Awards 2019. Il programma di finanziamento voluto da Sony offre agli artisti la libertà di creare nuovi corpus di opere o sviluppare progetti a lungo termine, come dimostra il nuovo film firmato da Alys Tomlinson, vincitrice del titolo di Photographer of the Year 2018, che è stato sovvenzionato con un Sony Grant e sarà presentato in anteprima assoluta ai Rencontres d’Arles, in Francia, durante l’estate. Il film è il prosieguo della serie Ex-Voto premiata lo scorso anno.

Visitata da 25.000 visitatori solo a Londra, la mostra degli scatti vincitori e finalisti degli Awards 2019 si prepara ad affrontare un tour internazionale. Dopo la tappa inaugurale in Giappone, a partire dal 1° giugno, approderà in Germania, Italia, India e Messico, per dare al pubblico di tutto il mondo la possibilità di apprezzare quanto di meglio ha prodotto la fotografia contemporanea nel 2018.

L’ambiente al centro della nuova categoria per i professionisti – Il concorso Professional, suddiviso in dieci categorie, esamina i corpus di lavori realizzati dagli specialisti della fotografia artistica e del fotogiornalismo e premia il coraggio di chi riesce a superare le frontiere di questa disciplina. La nuova categoria Ambiente chiede ai partecipanti di raccontare le problematiche ecologiche che affliggono il pianeta, dando a vincitori e finalisti l’irripetibile opportunità di esporre le proprie opere in una vetrina globale.

L’artista italiano Federico Borella ci spiega cosa significa vincere i Sony World Photography Awards: “Vincere il titolo di Photographer of the Year 2019 ha segnato una svolta nella mia carriera e nella mia vita. Mi ha dato una visibilità impressionante, permettendo a me e ai miei lavori di raggiungere una platea globale. Subito dopo l’annuncio il telefono continuava a squillare e non ha ancora smesso! Tutti sono curiosi di sentire la mia storia. Cosa potrei volere di più?”.

© Jeremy Kupfuwa, Zimbabwe, Shortlist, Youth, Diversity (2019 Youth competition), 2019 Sony World Photography Awards
Fotografo: Jeremy Kupfuwa – Anno: 2019 – Copyright: © Jeremy Kupfuwa, Zimbabwe, Shortlist, Youth, Diversity (2019 Youth competition), 2019 Sony World Photography Awards

Nuove opportunità per i fotografi emergenti – Il nuovo regolamento del concorso Youth permette ai giovani fotografi tra i 12 e i 19 anni di inviare fino a tre scatti singoli al mese nel periodo compreso tra giugno e dicembre 2019. Ogni mese verrà proposto un tema diverso e i giudici selezioneranno di volta in volta un vincitore e un finalista. I sette vincitori di ciascun mese si sfideranno poi per guadagnare il titolo di Youth Photographer of the Year. Questo calendario mensile è pensato per dare alle star emergenti del panorama fotografico ancora più opportunità di farsi scoprire, ricevendo inoltre la consulenza di figure esperte riguardo ai singoli temi.

Anche nel 2020, accanto ai concorsi Professional e Youth, saranno proposti il concorso Open, che premia le singole immagini più meritevoli in dieci diverse categorie, e il concorso Student, per gli studenti di fotografia di tutto il mondo. In più di sessanta Paesi si svolgerà anche il programma National Awards, una celebrazione dei talenti fotografici locali. I lavori presentati agli Awards saranno giudicati anonimamente, per dare a tutti i candidati del mondo le stesse opportunità di farsi notare dai massimi esponenti del settore e raggiungere la vetta del podio.

Il concorso mette in palio un montepremi di 60.000 dollari e le più recenti attrezzature di digital imaging di Sony da suddividere tra i fortunati vincitori, molti dei quali voleranno anche a Londra per partecipare alla cerimonia di premiazione annuale. Tutti i finalisti avranno l’onore di essere esposti alla mostra ufficiale dei Sony World Photography Award, che, dopo l’inaugurazione londinese, viaggerà anche in altri continenti. L’edizione 2019 ha registrato un totale di 327.000 candidature provenienti da 195 Paesi. Per ulteriori dettagli sui concorsi e sulle categorie, visitare il sito  www.worldphoto.org/swpa.

© Ilya Bugaev, Moldova (Republic of), Shortlist, Youth, Diversity (2019 Youth competition), 2019 Sony World Photography Awards
Fotografo: Ilya Bugaev – Anno: 2019 – © Ilya Bugaev, Moldova (Republic of), Shortlist, Youth, Diversity (2019 Youth competition), 2019 Sony World Photography Awards

Destinatari dei finanziamenti Sony 2019 – Sony e la World Photography Organisation si impegnano a sostenere i fotografi contemporanei e lo sviluppo della cultura fotografica internazionale. Il programma Sony Grant, avviato nel 2016, è aperto a tutti i vincitori e i finalisti dei concorsi Professional e Student. Quest’anno, i beneficiari dei finanziamenti scelti tra i professionisti sono Yan Wang Preston (Regno Unito), Ed Thompson (Regno Unito), Kohei Ueno (Giappone) e Thomas Uusheimo (Finlandia),che riceveranno 7.000 dollari e un’attrezzatura di digital imaging di Sony a testa per dedicarsi a un progetto a loro scelta. Gli studenti selezionati sono invece Joel Davies (Central St Martins, Regno Unito), Sam Delaware(Pacific Union College, Stati Uniti) e Tobias Kristensen (Danish School of Media & Journalism, Danimarca), che avranno diritto a 3.500 dollari a testa e saranno incaricati di creare un nuovo corpus di immagini in team.

I risultati di tutti i lavori saranno esposti alla mostra dei Sony World Photography Awards 2020. Per saperne di più sui Sony Grant, visitare il sito www.worldphoto.org/sony-grant

Rispondi