Asus Zenfone 3: la prova

Quali le ragioni per scegliere questo smartphone? Una di sicuro: è divertente e performante

di: Luca de Gennaro

Non è frequente leggere sui blog dedicati alla fotografia dei test riguardanti uno smartphone. E anche per Fotonews è la prima volta… però a un certo punto ho pensato e mi sono detto: ma sai che forse si scattano più foto con il “cellulare” che non con una macchina fotografica? E molti scelgono il proprio device proprio per le migliori performance in campo foto e video? E quindi grazie ad Asus ho potuto testare sul campo uno dei prodotti che maggiormente si è affermato proprio tra gli estimatori degli smartphone fotografici: il modello Zenfone 3, che tutti abbiamo almeno una volta visto durante gli spot tv, o in mano a qualche amico.

Schermata 2017-06-13 alle 16.50.30

Una premessa è doverosa: non sono un esperto di telefonia e soprattutto, le prove di Fotonews vogliono staccarsi dalle altre, dando un’impronta più pratica e personale a quanto si scrive; quello che in fondo ci si aspetta, immagino. Ecco perché parlerò di quanto ho assaporato fotografando e videando… e non delle performance del sistema operativo o della parte telefonica. Per i più curiosi e per tutti i dati salienti rimando al link ufficiale Asus

Qualcosa però dobbiamo dirla: il display è davvero luminoso, leggibile e dettagliato grazie alla tecnologia Super Ips+ e alla risoluzione di 1920×1080 e 600 Nits di luminosità; aiuta e non poco nel comporre e nel rivedere il risultato. Inoltre, la nuova tecnologia PixelMaster 3.0 rende Zenfone 3 capace di catturare video e immagini di qualità assolutamente elevata, integra una fotocamera da 16MP con sensore Sony IMX298 a sei lenti Largan, un obiettivo con apertura f 2.0 e un auto-focus affiancato dalla tecnologia TriTech, che permette la messa a fuoco ultra-rapida a qualsiasi distanza ed esposizione automatica in soli 0,03 secondi. Il tutto protetto da un eccellente vetro zaffiro resistente a urti e graffi. E’ presente il sistema di stabilizzazione ottica a quattro assi ed elettronica a tre – a mio avviso molto efficace – e un sensore di correzione del colore; la registrazione dei video è in risoluzione 4K UHD.

P_20170326_050641
foto scattata senza post produzione seguente per saggiare le potenzialità reali

Al primo impatto, quello che si ha impugnandolo, si mostra solido, non eccessivamente ingombrante e soprattutto gradevole al tatto e alla vista; le funzioni sono immediatamente raggiungibili e il primo – grande – punto a favore è la possibilità di inserire una scheda di memoria sulla quale salvare gli scatti e i video e dalla quale scaricarli rapidamente sul computer.

Bene, lo Zenfone 3 mi ha accompagnato durante un tour intorno al lago d’Iseo per un altro test, di un California Volkswagen al quale abbiamo scattato foto e realizzato video visibile QUI.

P_20170326_030723_vHDR_On
foto scattata senza post produzione seguente per saggiare le potenzialità reali

Naturalmente non sono mancati scatti di paesaggio. Che cosa dire: la messa a fuoco mi è sembrata rapida e precisa e anche la resa di colore e l’accuratezza del bilanciamento del bianco sono soddisfacenti. Ho aperto ed esaminato i file e mi sono sembrati più che soddisfacenti, se si considera che non sono certo realizzati con una reflex. Plauso invece ai video: molto fluidi, esposti correttamente e di ottima qualità.

P_20170326_050019_vHDR_Auto
foto scattata senza post produzione seguente per saggiare le potenzialità reali

Ho spremuto lo smartphone di Asus e l’ho utilizzato sia in automatico sia esponendo manualmente, di giorno e di notte, da fermo e in viaggio. Le fotografie sono state scattate anche utilizzando le funzioni Hdr real time, panoramica, super risoluzione (64 Mp) e usando i filtri a disposizione. Mi sono di certo divertito e il risultato è stato ottimo… tanto che i video sono finiti sul canale youtube della mia rivista… solo con un montaggio base (non è il mio lavoro) e senza correzioni. Eccovi il link per gustare il video, che girato in 4k è stato ridotto per la pubblicazione a 720 in media qualità; il risultato è già sorprendente così, immaginatelo in 4K… anche le performance audio sono davvero ottime.

Solo in un’occasione non sono riuscito a trarre il meglio dallo Zenfone 3: il video notturno esposto in automatico ma, la foto invece, scattata a mezzo secondo a mano libera è a fuoco e nitida! Davvero inatteso ma che dire? Meglio così! Si aprono molte possibilità grazie alla funzione di stabilizzazione che fa il suo dovere.

P_20170326_094147
foto scattata senza post produzione seguente per saggiare le potenzialità reali – mezzo secondo di esposizione regolata manualmente e a mano libera

Vi allego qualche scatto di prova per saggiare le possibilità offerte. Concludendo, devo dire che Asus Zenfone 3 mi ha sorpreso per le sue doti foto e video: è chiaro che non consiglierò mai di sostituire la reflex con uno smartphone, nemmeno questo, ma quando si fa una passeggiata e non si ha con sé l’attrezzatura pesante, averlo in tasca ci fa stare più tranquilli; non perderemo nemmeno un momento! E la nostra passione per la fotografia e per i video ringraziano!

Se vi ho convinto consultate lo store ufficiale o cliccate qui per le offerte su Amazon

N.B. tutti gli scatti pubblicati sono come scaricati dal telefono e senza correzioni per saggiare le reali potenzialità.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

 

 

Rispondi

Proudly powered by WordPress | Theme: Baskerville 2 by Anders Noren.

Up ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: